Posted in PHM

In Edicola sul Fatto, il pm Di Matteo: “Stop a prescrizione alla richiesta di giudizio”

l’intervista – Di Matteo “La prescrizione va fermata. Salva i corrotti e i mafiosi” Il pm dice sì alla norma Bonafede che la interrompe alla prima sentenza e rilancia: “Bloccarla alla richiesta di giudizio”
di Gianni Barbacetto Ma mi faccia il piacere di Marco Travaglio Renzalvini. “L’urgenza di un accordo tra Lega e Pd. La lettera di Mattarella a Conte è un manifesto sulla pericolosità di questo governo. Lega e Pd hanno il dovere di fare un patto per salvare l’Italia” (rag. Claudio Cerasa, Il Foglio, 2.11). Sìììì daiiiii! Il Giureconsulto/1. “Speriamo venga accolta la richiesta di archiviazione del procuratore […]
Autunno nero L’Italia in ginocchio: un mese di maltempo ha ucciso 34 persone Ancora allarme – Dal caldo anomalo alle piogge torrenziali, foreste devastate e mareggiate
di Patrizia De Rubertis “Siamo studenti, vogliamo la luna” Se i sondaggi hanno ragione, essere in piazza contro il governo, oggi, significa essere in piazza contro i propri genitori. Lega e Movimento 5 Stel..

Continua a leggere...
Posted in RockolDischi

Biondo – EGO

EGO Biondo Hashtag Factor (Digital Media)
Voto Rockol: 3.0 / 5 di Mattia Marzi
Biondo è stato il candidato numero uno alla vittoria dell'ultima edizione di “Amici”, sin dalla prima puntata. Bell'aspetto, personaggio che funzionava televisivamente, canzoni adatte per il pubblico che segue il talent. Poi, però, nella “scuola” di via Tiburtina è entrato Irama, che alla fine ha avuto la meglio. Quando è stato eliminato, Biondo non ha lasciato lo studio versando fiumi di lacrime (come fanno quasi tutti i concorrenti che vengono eliminati da un talent): “Inizia tutto adesso”, ha detto, sorridente e sereno. Alla fine, gli serviva solo una vetrina per far conoscere la sua musica. “Ego” arriva a pochi mesi di distanza da “Dejavu”, il disco pubblicato dopo la partecipazione ad “Amici”: contiene dieci tracce (alle quali ha lavorato insieme al team di lavoro che lo segue già da prima del talent, la Rnb Wave) che durano tutte meno di due minuti e mezzo e che somigliano a un curioso mix..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Malerba

Malerba è un film di genere noir del 2018, diretto da Simone Corallini, con Luca Guastini e Antonio De Matteo. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Distribuito da Guasco.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
4 di 5 su 6 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Noir ANNO: 2018 REGIA: Simone Corallini ATTORI: Luca Guastini, Antonio De Matteo, Manuela Parodi, Maricla Sediari, Mara Di Maio, Jacopo Cinofri, Marco Brandizi PAESE: Italia DISTRIBUZIONE: Guasco TRAMA MALERBA: Malerba, il film diretto da Simone Corallini, è ambientato in un piccolo paesino di provincia. dove vivono due fratelli, Orazio (Antonio De Matteo) e Gabriele (Luca Guastini), segnati su viso e corpo da una rara malattia neurocutanea. Orazio è un inquietante e tenebroso macellaio, Gabriele un timido e fragile impiegato. Quei segni sul volto provocano reazioni opposte nei due, rendendo complesso e difficile il rapporto con gli altri. Sarà l’arrivo di Arianna (Manuela Parodi), nuova collega di Gabriele, a ..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Zen sul ghiaccio sottile

Zen sul ghiaccio sottile è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Margherita Ferri, con Eleonora Conti e Susanna Acchiardi. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 87 minuti. Distribuito da Istituto Luce Cinecittà.
Zen sul ghiaccio sottile ora in programmazione in 1 Sale Trova Cinema
Attualmente in anteprime. USCITA: 08 novembre 2018 VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.3 di 5 su 3 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Margherita Ferri ATTORI: Eleonora Conti, Susanna Acchiardi, Fabrizia Sacchi, Edoardo Lomazzi, Ruben Nativi, Alexandra Gaspar, Maurizio Stefanelli, Marco Manfredi, Giulia Lorenzelli PAESE: Italia DURATA: 87 Min DISTRIBUZIONE: Istituto Luce Cinecittà TRAMA ZEN SUL GHIACCIO SOTTILE: Zen sul ghiaccio sottile, film diretto da Margherita Ferri è la storia di Maia (Eleonora Conti), detta ZEN, una sedicenne irrequieta e solitaria che vive in un piccolo paese dell'Appennino emiliano. È l'unica femmina ..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Tutti lo sanno

Tutti lo sanno è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Asghar Farhadi, con Penélope Cruz e Javier Bardem. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 132 minuti. Distribuito da Lucky Red.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE
3.6 di 5 su 12 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Asghar Farhadi ATTORI: Penélope Cruz, Javier Bardem, Ricardo Darín, Eduard Fernández, Bárbara Lennie, Inma Cuesta, Elvira Mínguez, Ramón Barea, Roger Casamajor, JoséÁngel Egido PAESE: Spagna, Francia, Italia DURATA: 132 Min DISTRIBUZIONE: Lucky Red Trama Tutti lo sannoCuriosità su Tutti lo sannoFrasi celebri Tutti lo sannoIl cast di Tutti lo sannoLascia un commento TRAMA TUTTI LO SANNO: Diretto e sceneggiato da Asghar Farhardi, Tutti lo sanno racconta la storia di Laura, interpretata dall'attrice premio Oscar Penelope Cruz.
Laura è una donna con una storia singolare alle spalle, che l'ha portata ad affrontare molte difficoltà..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Senza lasciare traccia

Senza lasciare traccia è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Debra Granik, con Ben Foster e Thomasin McKenzie. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 108 minuti. Distribuito da Adler Entertainment.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE
4 di 5 su 6 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Debra Granik ATTORI: Ben Foster, Thomasin McKenzie, Dale Dickey, Isaiah Stone, Dana Millican, Jeff Kober, Ayanna Berkshire PAESE: USA DURATA: 108 Min DISTRIBUZIONE: Adler Entertainment TRAMA SENZA LASCIARE TRACCIA: Senza lasciare traccia, il film diretto da Debra Granik, segue la storia di una ragazza adolescente (Thomasin McKenzie) e suo padre (Ben Foster) che per anni hanno vissuto di nascosto in Forest Park, un grande bosco situato alle porte di Portland, in Oregon. Un incontro casuale li poterà allo scoperto, ed entrambi saranno costretti a lasciare il parco per essere affidati agli agenti dei servizi sociali. Provera..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Overlord

Overlord è un film di genere azione, horror del 2018, diretto da Julius Avery, con Wyatt Russell e Pilou Asbæk. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 109 minuti. Distribuito da 20th Century Fox.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
4.3 di 5 su 15 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Azione, Horror ANNO: 2018 REGIA: Julius Avery ATTORI: Wyatt Russell, Pilou Asbæk, Iain De Caestecker, Bokeem Woodbine, Jacob Anderson, John Magaro, Jovan Adepo, Helene Cardona PAESE: USA DURATA: 109 Min DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox Trama OverlordCuriosità su OverlordFrasi celebri OverlordIl cast di OverlordLascia un commento TRAMA OVERLORD: Overlord è ambientato durante la Seconda guerra mondiale. Dopo essere atterrati dietro le linee nemiche, nei pressi di un villaggio occupato dai nazisti, due soldati americani capiscono che quella tedesca non è soltanto un'operazione militare d'invasione. I due paracadutisti, infatti, si ritroveranno a combattere non solo le arma..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Ötzi e il mistero del tempo

Ötzi e il mistero del tempo è un film di genere avventura, family, fantasy del 2018, diretto da Gabriele Pignotta, con Michael Smiley e Alessandra Mastronardi. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 90 minuti. Distribuito da Onemore Pictures.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
4.3 di 5 su 28 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Avventura, Family, Fantasy ANNO: 2018 REGIA: Gabriele Pignotta ATTORI: Michael Smiley, Alessandra Mastronardi, Diego Delpiano, Amelia Bradley, Vinicio Marchioni, Deirdre Mullins, Judah Cousin PAESE: Italia DURATA: 90 Min DISTRIBUZIONE: Onemore Pictures TRAMA ÖTZI E IL MISTERO DEL TEMPO: Ötzi e il mistero del tempo, il film diretto da Gabriele Pignotta, segue la storia dell''undicenne Kip (Diego Delpiano), un ragazzo come tanti, intelligente e sensibile, per cui il tempo dell'infanzia sta finendo. Negli ultimi giorni prima di lasciare per sempre Bolzano e gli amici del cuore, Kip vive con loro un'esperienza straor..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Notti Magiche

Notti Magiche è un film di genere commedia, drammatico del 2018, diretto da Paolo Virzì, con Mauro Lamantia e Giovanni Toscano. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 125 minuti. Distribuito da 01 Distribution.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.1 di 5 su 18 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Commedia, Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Paolo Virzì ATTORI: Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Marina Rocco, Paolo Sassanelli, Eugenio Marinelli, Emanuele Salce, Andrea Roncato, Giulio Berruti, Ferruccio Soleri, Paolo Bonacelli, Ludovica Modugno, Giulio Scarpati, Simona Marchini, Ornella Muti, Giancarlo Giannini, Fabrizio Berruti PAESE: Italia DURATA: 125 Min DISTRIBUZIONE: 01 Distribution Trama Notti MagichePanoramica su Notti MagicheCuriosità su Notti MagicheFrasi celebri Notti MagicheIl cast di Notti MagicheLascia un commento TRAMA NOTTI MAGICHE: Campionati del Mondo di Calcio Italia '90: la notte in cui la Nazionale viene el..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Menocchio

Menocchio è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Alberto Fasulo, con Marcello Martini e Maurizio Fanin. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 103 minuti. Distribuito da Nefertiti Film.
Menocchio ora in programmazione in 2 Sale Trova Cinema
Attualmente in anteprime. USCITA: 08 novembre 2018 VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.5 di 5 su 6 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Alberto Fasulo ATTORI: Marcello Martini, Maurizio Fanin, Carlo Baldracchi, Nilla Patrizio, Emanuele Bertossi, Agnese Fior PAESE: Italia DURATA: 103 Min DISTRIBUZIONE: Nefertiti Film TRAMA MENOCCHIO: Italia. Fine 1500. La Chiesa Cattolica Romana, sentendosi minacciata nella sua egemonia dalla Riforma Protestante, sferra la prima sistematica guerra ideologica di uno Stato per il controllo totale delle coscienze. Il nuovo confessionale, disegnato proprio in questi anni, si trasforma da luogo di consolazione delle anime a tribunale della mente. As..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

La scuola serale

La scuola serale è un film di genere commedia del 2018, diretto da Malcolm D. Lee, con Kevin Hart e Tiffany Haddish. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 111 minuti. Distribuito da Universal Pictures.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
4.6 di 5 su 5 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Commedia ANNO: 2018 REGIA: Malcolm D. Lee ATTORI: Kevin Hart, Tiffany Haddish, Keith David, Megalyn Echikunwoke, Anne Winters, Taran Killam, Mary Lynn Rajskub, Ben Schwartz PAESE: USA DURATA: 111 Min DISTRIBUZIONE: Universal Pictures TRAMA LA SCUOLA SERALE: La scuola serale, il film diretto da Malcolm D. Lee, ha come protagonista Teddy Walker (Kevin Hart) insieme a un gruppo di adulti, costretti a frequentare le scuole serali per ottenere un diploma.
Continua →
IL CAST DI LA SCUOLA SERALE: REGIA: Malcolm D. Lee SCENEGGIATURA: Kevin Hart, Nicholas Stoller, Matthew Kellard FOTOGRAFIA: Greg Gardiner MONTAGGIO: Paul Millspaugh MUSICHE: David Newman PRODUZIONE: Universal Pic..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Il ragazzo più felice del mondo

Il ragazzo più felice del mondo è un film di genere commedia del 2018, diretto da Gipi, con Domenico Procacci e Gipi. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 90 minuti. Distribuito da Fandango.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE
3 di 5 su 4 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Commedia ANNO: 2018 REGIA: Gipi ATTORI: Domenico Procacci, Gipi PAESE: Italia DURATA: 90 Min DISTRIBUZIONE: Fandango Trama Il ragazzo più felice del mondoCuriosità su Il ragazzo più felice del mondoIl cast di Il ragazzo più felice del mondoLascia un commento TRAMA IL RAGAZZO PIÙ FELICE DEL MONDO: Il ragazzo più felice del mondo, il film scritto e diretto da Gipi, è una storia vera.
C'è una persona che da più di vent'anni manda lettere cartacee scritte a mano a tutti gli autori di fumetti italiani spacciandosi per un ragazzino di 15 anni.
Nelle lettere, piene di complimenti, chiede sempre “uno schizzetto” in regalo.
Per agevolare il compito ogni busta contiene..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Hunter Killer

Hunter Killer è un film di genere azione, thriller del 2018, diretto da Donovan Marsh, con Gerard Butler e Gary Oldman. Uscita al cinema il 08 novembre 2018. Durata 121 minuti. Distribuito da Eagle Pictures.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.8 di 5 su 13 voti
DATA USCITA: 08 novembre 2018 GENERE: Azione, Thriller ANNO: 2018 REGIA: Donovan Marsh ATTORI: Gerard Butler, Gary Oldman, Common, Linda Cardellini, Toby Stephens, Michael Nyqvist, Caroline Goodall, Ryan McPartlin, Michael Trucco, Zane Holtz, Shane Taylor, Michael Jibson PAESE: Cina, USA DURATA: 121 Min DISTRIBUZIONE: Eagle Pictures Trama Hunter KillerFrasi celebri Hunter KillerIl cast di Hunter KillerLascia un commento TRAMA HUNTER KILLER: Hunter Killer, il film diretto da Donovan Marsh, segue la storia di Joe Glass (Gerard Butler), il giovane capitano di un sommergibile americano, che mentre è impegnato nella ricerca di un sottomarino statunitense in pericolo, scopre che un segreto colpo di stato russo è all..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Zombie contro Zombie

Zombie contro Zombie è un film di genere commedia, horror del 2017, diretto da Ueda Shinichiro, con Hamatsu Takayuki e Mao. Uscita al cinema il 07 novembre 2018. Durata 96 minuti. Distribuito da Tucker Film.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.8 di 5 su 4 voti
DATA USCITA: 07 novembre 2018 GENERE: Commedia, Horror ANNO: 2017 REGIA: Ueda Shinichiro ATTORI: Hamatsu Takayuki, Mao, Shuhama Harumi, Nagaya Kazuaki, Hosoi Manabu, Ichihara Hiroshi PAESE: Giappone DURATA: 96 Min DISTRIBUZIONE: Tucker Film TRAMA ZOMBIE CONTRO ZOMBIE: Una troupe cinematografica e un magazzino abbandonato: la location perfetta per girare un film sugli zombie. Soprattutto se il budget della produzione è rasoterra. C'è solo un piccolo dettaglio che di perfetto ha ben poco: là dentro, in passato, sono stati compiuti misteriosi esperimenti militari e il magazzino, adesso, pullula di morti viventi! Riusciranno i nostri eroi a vendere cara la pelle?
Continua →
IL CAST DI ZOMBIE CONTRO ZOMBIE: R..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Friedkin Uncut – Un diavolo di regista

Friedkin Uncut – Un diavolo di regista è un film di genere documentario, biografico del 2018, diretto da Francesco Zippel. Uscita al cinema il 05 novembre 2018. Durata 107 minuti. Distribuito da Feltrinelli Real Cinema in collaborazione con Wanted.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
3.5 di 5 su 2 voti
DATA USCITA: 05 novembre 2018 GENERE: Documentario, Biografico ANNO: 2018 REGIA: Francesco Zippel PAESE: Italia DURATA: 107 Min DISTRIBUZIONE: Feltrinelli Real Cinema in collaborazione con Wanted TRAMA FRIEDKIN UNCUT – UN DIAVOLO DI REGISTA: Friedkin Uncut – Un diavolo di regista, il film documentario di Francesco Zippel, offre una visione introspettiva nella vita e nel percorso artistico di William Friedkin, regista straordinario e anticonformista di film di culto come Il Braccio Violento della Legge, L'Esorcista, Sorcerer, Cruising e Vivere e Morire a Los Angeles.
Per la prima volta Friedkin si mette in gioco intimamente e decide di guidare il pubblico in un affas..

Continua a leggere...
Posted in Comingsoon

Conversazione su Tiresia. Di e con Andrea Camilleri

Conversazione su Tiresia. Di e con Andrea Camilleri è un film di genere documentario del 2018, diretto da Stefano Vicario, con Andrea Camilleri. Uscita al cinema il 05 novembre 2018. Distribuito da Nexo Digital.
Conversazione su Tiresia. Di e con Andrea Camilleri ora in programmazione in 19 Sale Trova Cinema
Attualmente in anteprime. USCITA: 05 novembre 2018 VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VALUTAZIONE
4 di 5 su 7 voti
DATA USCITA: 05 novembre 2018 GENERE: Documentario ANNO: 2018 REGIA: Stefano Vicario ATTORI: Andrea Camilleri PAESE: Italia DISTRIBUZIONE: Nexo Digital TRAMA CONVERSAZIONE SU TIRESIA. DI E CON ANDREA CAMILLERI: Conversazione su Tiresia. Di e con Andrea Camilleri, il film diretto da Stefano Vicario porta per la prima volta sul grande schermo lo spettacolo scritto e interpretato da Andrea Camilleri, andato in scena al Teatro Greco di Siracusa l'11 giugno 2018 di fronte a 4mila spettatori nell’ambito delle rappresentazioni classiche realizzate dall’Istituto Na..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Il Grande Fratello Vip ha chiesto scusa ad Elia Fongaro per l’eliminazione? [VIDEO]

UPDATE: Enrico Silvestrin smentisce quanto sostenuto dagli utenti. L’argomento trattato non riguardava evidentemente il GF VIP.
Nell’ultima puntata del Grande Fratello Vip abbiamo visto l’eliminazione di Elia Fongaro, un’eliminazione che ha fatto storcere il naso a molti telespettatori.
A inizio puntata infatti, a televoto ancora aperto, si è discusso per molto tempo dello scontro avvenuto tra il concorrente e gli altri inquilini della casa, tra cui Francesco Monte ed Alessandro Cecchi Paone. Quest’ultimo avrebbe addirittura accusato Fongaro di essere razzista per aver dato del “tarantino” a Monte.

La modalità con cui è stato affrontato l’argomento non è quindi piaciuta al pubblico, che ha accusato la produzione di aver “condannato” Elia ad eliminazione certa. Ma la rabbia è aumentata quando, parlando di Francesco Monte, si è notata una modalità totalmente differente di trattare le questioni spigolose.
Uscito dalla casa, Elia ha incontrato i suoi vecchi amici e, per l’occasione, ..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Morto Josh Fauver, ex bassista dei Deerhunter

Josh Fauver, ex bassista dei Deerhunter, è venuto a mancare all’età di 39 anni per cause ancora sconosciute. A dare la triste notizia è stata la band con un post su Instagram recitante l’emblematica didascalia «Very difficult times now». Il musicista, subentrato nel gruppo nel 2004 dopo la morte di un altro bassista, Justin Bosworth, deceduto dopo un incidente con lo skateboard, aveva successivamente abbandonato il progetto nel 2012. Con i Deerhunter, Fauver ha registrato Cryptograms (2007), The Fluorescent Grey EP (2007), Weird Era e Microcastle (2008), Rainwater Cassette Exchange EP (2009) e Halcyon Digest (2010).
View this post on Instagram Very difficult times now
A post shared by Deerhunter (@deerhuntermusic) on Nov 3, 2018 at 8:38pm PDT
4 novembre 2018 di Daniele Rigoli

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

Stasera gli MTV EMA 2018: ecco nominations e performers della serata

Hailee Steinfeld, Janet Jackson, le Little Mix, Nicki Minaj e tanti altri si esibiranno stasera sul palco degli MTV EMA 2018 a Bilbao, ecco tutto quello che c’è da sapere sul famoso evento musicale europeo
Gli MTV EMA 2018 andranno in onda stasera a partire dalle ore 20 sul celebre canale dedicato alla musica, MTV Music, e in streaming su Now TV.
Dopo la scorsa edizione, tenutasi a Londra e condotta da Rita Ora, quest’anno gli MTV EMA avranno luogo a Bilbao, in Spagna, e la presentatrice dell’evento sarà la cantante e attrice Hailee Steinfeld, che è inoltre in lizza come miglior artista pop e canterà il suo ultimo singolo Back to life.
Ad aprire la serata sarà la cantante messicana Sofia Reyes e sul palco si esibiranno, tra gli altri, le Little Mix insieme a Nicki Minaj con la loro Woman like me, Halsey con Without me e Janet Jackson che proporrà un medley dei suoi successi incluso il suo ultimo pezzo Made for now.
La sorella del compianto Michael Jackson riceverà inoltre il prest..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Iran, proteste contro Usa per il ripristino delle sanzioni: “Morte all’America”. Trump: “Sono le più dure mai imposte”

Sono scesi in piazza a centinaia, bruciando le bandiere Usa al grido di “morte all’America” e sventolando cartelli con le immagini di Donald Trump ridicolizzato. L’Iran è sceso in piazza contro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump nell’anniversario dell’occupazione dell’ambasciata Usa di Teheran e alla vigilia del ripristino delle sanzioni americane dopo l’uscita di Washington dall’accordo sul nucleare. “Saranno le più dure che il nostro Paese abbia mai imposto”, ha ribadito il presidente americano in piena campagna elettorale per il voto di Midterm.
Era il 4 novembre del 1979 quando un gruppo di studenti iraniani, durante la rivoluzione, prese in ostaggio 52 dipendenti dell’ambasciata. Un’ostilità nei confronti degli Stati Uniti che oggi si rinnova. Diversele personalità del paese che si sono riconosciuta nel fronte anti-Usa: dalla guida suprema, Ali Khameni, al presidente Hassan Rohani fino al generale Mohammed Ali Jafari, capo dei guardiani della rivoluzione, e il president..

Continua a leggere...
Posted in PHM

SoulCalibur VI, un ritorno in grande stile per una delle più celebri saghe di picchiaduro 3D

Anno 1995, Soul Edge esce nelle sale giochi e mette un nuovo punto di partenza per i picchiaduro in tre dimensioni assieme al fratello Tekken, portando una svolta decisamente importante per i videogiochi a incontri che fino a poco tempo prima era sotto il dominio di Street Fighter. Nel 2018, dopo un Tekken 7 uscito l’anno prima orientato verso l’esport e non senza qualche difetto, Soul Calibur VI esordisce sulle console di questa generazione con il suo sesto capitolo, tornando ai fasti di un tempo e facendo dimenticare i capitoli per PS3/Xbox360 decisamente mediocri.
Namco questa volta non si è trattenuta regalando ai giocatori non solo un picchiaduro esteticamente curato e graficamente bello da vedere ma anche con una profondità che da troppo tempo mancava nella saga all’arma bianca di SoulCalibur. Oltre alle classiche modalità arcade, versus e alla componente online, il gioco presenta due modalità che sicuramente impegneranno i giocatori single player: Cronache dell’Anima e la Bilan..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Domenica In, Naike Rivelli si presenta in studio in versione super sexy e rivela: “Sono di nuovo single”

Quando ha fatto il suo ingresso nello studio di Domenica In, Naike Rivelli ha lasciato tutti a bocca aperta per il suo look super sexy. Ospite di Mara Venier assieme alla mamma Ornella Muti, Naike ha sfoggiato una camicetta nera molto trasparente che lasciava bene in vista l’intimo rosso.
In un’intervista a 360 gradi, la showgirl ha raccontato molti aspetti della sua vita privata, parlando del primo bacio e della fine della storia d’amore con Yari Carrisi. “Il primo bacio l’ho dato al padre di mio figlio, avevamo 12 o 13 anni. Ora però sono tornata single“, dice Naike che definisce il grande amore della sua vita ancora “una chimera”. “Gli amori finiscono. La loro famiglia è molto social. È stato un amore andato male”, aggiunge la mamma Ornella Muti.
Ma l’intervista non sembra essere piaciuta molto ai telespettatori che sui social hanno accusato le due di essere “noiose” e di non sapere cosa dire se non “ridacchiare”. Qualcuno, addirittura scrive: “Si vede che Ornella non vorrebbe ess..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

RIACE La verità di collette, banco alimentare e raccolta abiti usati e le menzogne delle strumentalizzazioni

di Gianluca Albanese
RIACE – E’ grande il disorientamento tra la comunità degli immigrati stabiliti da tempo a Riace, dopo la preannunciata fine dei progetti Sprar decisa dal Ministero dell’Interno a seguito delle contestazioni mosse sugli aspetti gestionali dopo le visite degli ispettori del Viminale.
Ma tra una relazione diramata, un verbale d’ispezione (con relativo can can mediatico condito da strumentalizzazioni politiche di bassa lega) e le necessità di sbarcare il lunario, c’è la vita di tutti i giorni, il cibo e le bevande che mancano, così come i vestiti e altri generi di prima necessità.
Insomma, chi scappa da situazioni di fame e guerra e che proprio a Riace aveva trovato accoglienza e la prospettiva di una vita normale dopo aver imparato l’italiano e un mestiere, ora si ritrova a fare i conti con la difficoltà di mettere insieme il pranzo con la cena.
Ogni giorno, infatti, gli immigrati bussano alle porte delle associazioni, quelle che erano enti gestori dei servizi di ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo, 30 morti in una settimana. Verdi: “Salvini e la Lega responsabili della cementificazione e dei condoni”

Dal Lazio alla Liguria, dal Veneto alla Sicilia. Sono trenta le vittime dell’ondata di maltempo che da una settimana sta mettendo in ginocchio l’Italia. Bufere di vento, grandine, mareggiate, piogge torrenziali e fiumi esondati hanno messo in ginocchio molte regioni, ora alle prese con la conta dei danni: solo in Veneto servirà almeno 1 miliardo di euro per ripristinare le strade e i boschi distrutti. “Troppi anni di incuria e malinteso ambientalismo da salotto che non ti fanno toccare l’albero nell’alveo ecco che l’alberello ti presenta il conto”, ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini a Belluno, dove ha sorvolato le zone colpite dalle piogge eccezionali dei giorni scorsi. Parole che hanno scatenato la dura reazione degli ambientalisti, tra cui Angelo Bonelli, leader dei Verdi, che ha replicato definendo Salvini e il suo partito, la Lega,”responsabili della cementificazione del nord che ha portato la Lombardia e il Veneto, a conduzione Lega, ad essere le region..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

ROCCELLA FUTURA “Un successo la raccolta dei rifiuti in spiaggia”

R. & P.
Si è svolta con pieno successo l’iniziativa organizzata dall’associazione politico-culturale “Roccella Futura” tesa a ripulire l’arenile antistante il centro abitato dalla grossa mole di detriti, sopratutto di materiale plastico, che si sono depositati a seguito delle mareggiate della scorsa settimana.
L’opera che ha visto la collaborazione dei gestori degli stabilimenti balneari, è iniziata sabato 3 novembre con un raduno in largo Colonne dove, ai circa 60 volontari, sono stati distribuiti guanti e sacchi per la raccolta.
Suddivisi in quattro squadre, i volontari si sono distribuiti lungo la spiaggia alla ricerca di plastica, bottiglie di vetro, lattine e detriti metallici.
Sono stati lasciati sul posto rami, arbusti e materiale legnoso (prodotti non dannosi per l’ambiente) che dovrebbero essere asportati da un intervento meccanizzato ad opera del Comune di Roccella, così come annunciato dall’Amministrazione comunale.
Alla fine la raccolta è stata fruttuosa visto che, gli ope..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Prescrizione, Bonafede si scusa con gli avvocati: “Parlando di azzeccagarbugli non volevo offenderli. Frase equivocata”

Li ha chiamati azzeccagarbugli, poi però si è pentito: con una telefonata e un comunicato stampa ha chiesto scusa. La battaglia sulla riforma della prescrizione attira sul ministro Alfonso Bonafede le critiche della classe professionale al quale lo stesso guardasigilli appartiene: quella degli avvocati. Il titolare del dicastero di via Arenula, infatti, per replicare alla ministra Giulia Bongiorno – che aveva definito lo stop della prescrizione dopo il primo grado come “una bomba nucleare sul processo”- aveva diffuso una nota in cui spiegava la bontà dell’emendamento presentato al ddl Anticorruzione. “Deve essere chiaro – ha detto Bonafede – che siamo di fronte a una riforma epocale della giustizia penale che cambia totalmente ottica: è finita l’era dei furbi e dei loro azzeccagarbugli che mirano solo a farla franca”.
Una definizione – quella di azzeccagarbugli – utilizzata per replicare a Bongiorno, penalista di fama che proprio con la prescrizione ha vinto il più celebre dei suoi pr..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

ARDORE Celebrato il 4 novembre

R. & P.
Le condizioni meteorologiche avverse non hanno impedito le celebrazioni in memoria dei caduti di tutte le guerre ad Ardore. Ringraziamo particolarmente il Commissario Prefettizio dott.ssa Francesca Iannò per aver fortemente voluto e realizzato la cerimonia che l’ha portata ad Ardore a presenziare in questa giornata caratterizzata dal maltempo. Ringraziamo inoltre per la consueta presenza la polizia locale ardorese, l’arma dei carabinieri rappresentata dalla locale stazione, l’associazione dei carabinieri in pensione e la protezione civile. Un momento di condivisione e memoria storica che unisce la popolazione e resiste in questi tempi cupi di instabilità politica, sociale ed economica. La storia italiana è fondamentale per costruire il nostro futuro e dedicare il nostro tempo a ricordare e tramandare gli eventi passati è di fondamentale importanza. Per questi motivi rinnovo i miei più sinceri ringraziamenti alla fondazione che negli anni scorsi si è aperta ai discendenti in li..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Carovana migranti, i civili delle ronde in Texas rispondono alla chiamata alle armi di Trump. “Esercito Usa preoccupato”

Non solo soldati, ma anche centinaia di civili armati stanno puntando verso il confine meridionale degli Stati Uniti, dove è atteso l’arrivo della carovana di migranti, partita il 13 ottobre dall’Honduras e arrivata attualmente in Messico. Obiettivo: rispondere alla chiamata alle armi di Donald Trump, che ha già predisposto l’invio di 7mila militari negli Stati al confine, cioè Texas, Arizona e California, entro la fine del weekend. “Abbiamo dimostrato il nostro valore in passato, lo faremo di nuovo”, dice Shannon McGauley, cacciatore di taglie dell’area di Dallas e presidente dei Texas Minutemen, un’organizzazione nata nel 2004 proprio per controllare l’immigrazione irregolare. I ‘vigilantes autonomi‘ si preparano ad arrivare nella zona del Rio Grande con un centinaio di persone. A mobilitarli i continui messaggi del presidente con riferimenti all”’invasione” di “criminali” e di “mediorientali sconosciuti”. “Osserveremo e riferiremo. Offriremo aiuto in ogni modo possibile”, commentano..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Casteldaccia, Federico travolto dal fango mentre cercava di salvare la sorellina: “Papà la tengo io, non ti preoccupare”

Federico stava giocando con la sorellina quando ha iniziato a vedere l’acqua che entrava da sotto la porta di casa. “Papà cosa succede?”, ha urlato. Poi è salito su un letto e ha preso in braccio la sua sorellina di un anno. “Papà la tengo io, non ti preoccupare“, gli ha detto prima che la casa fosse completamente invasa dal fango e dai detriti. “Poi anch’io sono stato travolto da fango e acqua”. È il drammatico racconto di Giuseppe Giordano, l’unico sopravvissuto all’ondata di fango che sabato sera ha sommerso la villetta dove si trovava con la famiglia a Casteldaccia, in Sicilia. La piena del fiume Milicia ha ucciso nove persone, tra cui sua moglie e i suoi due figli, Federico, 15 anni, e Rachele, di uno. Lui è riuscito a salvarsi “per miracolo“, aggrappandosi ad un albero e ora, in lacrime, ha raccontato ai giornalisti cosa è successo sabato sera.
“È accaduto tutto in pochi istanti – racconta – eravamo tranquilli. All’improvviso l’acqua è il fango sono entrati con prepotenza e vio..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Al Bano Carrisi non va a Domenica Live per un presunto malore: Barbara d’Urso prende un mega caffeuccio

Nella puntata di oggi di Domenica Live sarebbe dovuto arrivare anche Al Bano Carrisi, per rilasciare una d’Urso-intervista proprio alla conduttrice.
Carmelita ha infatti spiegato di aver lavorato insieme alla produzione fino a tarda notte per preparare tutti i contenuti dedicati al cantante italiano ma, all’ultimo minuto, Carrisi sarebbe diventato irreperibile.

Dopo molti tentativi, qualcuno avrebbe risposto al telefono dell’artista ed avrebbe parlato di un malore di Al Bano avvenuto durante la notte. Non avendo ricevuto più notizie, Barbara ha così deciso di inviare un giornalista a Zurigo per avere più informazioni a riguardo.
Arrivato sul posto, l’inviato ha letto in diretta un comunicato dell’Ansa, secondo cui Al Bano sarebbe in ottima forma e sarebbe pronto a partire per la Cina.
Dallo staff e dai famigliari di Albano Carrisi giungono notizie rassicuranti sul suo stato di salute tanto che è confermata, per il momento, la partenza per la Cina prevista per domani per un tour di..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Casteldaccia, Corte dei conti accusa il Comune: “Mancato contrasto abusivi”. L’ex sindaco: “Pochi vigili e casse vuote”

Da un lato, la procura contabile che accusa gli ultimi due sindaci di Casteldaccia. Dall’altro loro, a ricordare come su quel villino – inghiottito dal fiume Milicia – nel quale sono morte 9 persone pendeva un ordine di demolizione, bloccato per il ricorso al Tar dei proprietari. Che quella abitazione, da due anni, l’aveva anche affittata a chi nella notte tra sabato e domenica, lì dentro, è stata sorpresa dal fango e ci è morta. Nel giro di poche ore, la situazione nella valle al confine tra i comuni di Casteldaccia e Altavilla Milicia, in provincia di Palermo, è emersa in tutta la sua gravità. Dopo la strage.
Eppure, racconta l’ex sindaco Fabio Spatafora, quella del Comune è da tempo una situazione difficilissima: migliaia di richieste di sanatoria inevase, sei vigili urbani in un territorio vastissimo e flagellato da quarant’anni di abusivismo edilizio, mancanza di fondi per demolire gli immobili fuori legge. “La situazione è davvero difficile – racconta – Abbiamo solo 6 vigili urb..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Casteldaccia, il racconto disperato di Giuseppe Giordano: “Per ore aggrappato a un albero. Ho perso tutto”

“Sono rimasto aggrappato per più di due ore e mezzo a un albero. Gridavo con tutta la forza in corpo per chiedere aiuto per i miei familiari. Ma ho perso tutto. Mia moglie e due figli. Sono un uomo disperato”. Giuseppe Giordano, non ha più neanche la forza di piangere. Nella tragedia di Casteldaccia (Palermo) ha perso tutto. Nell’alluvione sono rimasti uccisi la moglie e due figli, una di un anno e uno di 15. La terza figlia di è salvata solo perché era andata a comprare dei dolci con uno zio.
“E’ accaduto tutto in pochi istanti – dice – eravamo tranquilli. All’improvviso l’acqua e il fango sono entrati con prepotenza e violenza sfondando tutti gli infissi. In pochi minuti l’acqua è arrivata sui tetti”. Giordano è stato sbalzato vicino all’argine del fiume fino a ad andare a finire su un albero. “Abbiamo atteso l’arrivo dei vigili del fuoco per due ore – dice – non arrivavano mai. Mi ha salvato un carabiniere”.
L'articolo Casteldaccia, il racconto disperato di Giuseppe Giordano:..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Caro Salvini, basta propaganda sulle disgrazie

Forse, finalmente, gli italiani si sono accorti delle contraddizioni di Matteo Salvini. L’uomo che si autocertifica nuovo, ma guida il partito più vecchio d’Italia. Quello che grida contro la corruzione, ma ha dirigenti e presidenti toccati da scandali nei posti chiave della Lega; un partito che deve ancora restituire allo Stato 49 milioni di euro. Salvini che bacchetta i politici di professione, ma ha una poltrona sotto il sedere da decenni.
Ma c’è un momento in cui la corda, se la tiri troppo, si spezza. E forse oggi è successo: Salvini, basta ai selfie e alla propaganda politica sui luoghi dove la gente soffre e muore davvero! Era già successo a Genova, con Salvini che ogni giorno lanciava le sue sparate propagandistiche davanti a una città in ginocchio. Peggio. I genovesi avevano dovuto assistere allo spettacolo agghiacciante del ministro che si faceva i selfie ai funerali, accanto alle bare e ai parenti che piangevano.
Ma al peggio non c’è limite. Eccolo oggi sorridente in un Ve..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Violenza sulle donne, la testimonianza di Anna Maria Scarfò: “Io vittima del branco dopo 18 anni inizio a riprendermi la vita”

“A 13 anni sono stata vittima di violenza sessuale di gruppo”. Inizia così il racconto di Anna Maria Scarfò che sabato ha incontrato gli studenti dell’istituto “Piria” di Reggio Calabria. A loro ha descritto le angherie subite dal branco. Tre anni di stupri, minacce e violenze iniziate perché si è fidata di un ragazzo che diceva di amarla e di volersi fidanzarsi con lei.
Un giorno la invita a farsi un giro in auto e, con l’inganno, l’accompagna dai suoi complici che le fanno proposte “oscene”. Lei non ha la forza di ribellarsi a quei ragazzi da cui subisce di continuo abusi e stupri.
Alcuni sono sposati, altri sono vicini alle famiglie di ‘ndrangheta del territorio e girano con la pistola in tasca e la utilizzano per minacciarla di morte. Lei ha paura e, prima ancora di parlarne con la famiglia, si rivolge al prete del paese, don Antonio Scordo. Il parroco non fa nulla, la invita al pentimento e, quando viene chiamato in un’aula di Tribunale, in sostanza difende i ragazzi del branco…

Continua a leggere...
Posted in PHM

Domenica Live, Al Bano non si presenta per un malore improvviso. Barbara D’Urso: “Siamo molto preoccupati”

Al Bano è stato colpito da un malore improvviso che l’ha costretto a far saltare la sua partecipazione a Domenica Live. È stata infatti proprio Barbara D’Urso a dare la notizia: “Siamo molto preoccupati – ha spiegato la conduttrice del programma di Canale 5 – non si è presentato in aeroporto, ci hanno detto che si è sentito male. Quando siamo arrivati in aeroporto non l’abbiamo visto, ci ha contattato un suo amico e ci ha detto che è stato male questa notte“.
Fino a sabato sera, la presenza del cantante di Cellino San Marco era stata confermata: “Abbiamo lavorato insieme fino all’una di notte per alcuni servizi. Ne voleva alcuni di specifici”, spiega ancora Barbara D’Urso, sconvolta. Al momento si sa solo che Al Bano era a Zurigo per un concerto con l’ex moglie Romina Power: i due si sono esibiti insieme a “La notte italiana“, poi il malore.
L'articolo Domenica Live, Al Bano non si presenta per un malore improvviso. Barbara D’Urso: “Siamo molto preoccupati” proviene da Il Fatto ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo, le parole di Salvini sono un’offesa per chi si batte per l’ambiente

Alberi piegati e spazzati via. Interi versanti stravolti. Anche da smottamenti e frane. Corsi d’acqua, ingrossati da piogge torrenziali ma anche da detriti e tronchi. Tanti, tantissimi, al punto di avere l’impressione che si tratti di distese, in movimento. Strade interrotte, abitazioni danneggiate fino a comprometterne l’agibilità. Collegamenti impossibili, da giorni. Acquedotti disintegrati. Quasi un cataclisma. Come un inferno. Nel quale le persone, quelle di ogni luogo, cercano di mettere un po’ d’ordine. Mentre l’aria odora di resina e di pioggia.
Ben oltre di un milione di metri cubi di foreste abbattute, in Trentino, in Alto Adige e in Veneto. “È il giorno dei morti, degli alberi morti. Sgomentano le fotografie che mostrano l’immane cimitero di guerra di uno tra i nostri più preziosi patrimoni naturali”, ha scritto il 2 novembre Isabella Bossi Fedrigotti sul Corriere della sera. Insomma, “è cambiato per sempre il profilo delle Dolomiti, nostra straordinaria riserva di ossigeno,..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo, il disastro? Per Salvini è colpa degli ‘ambientalisti da salotto’

Alberi piegati e spazzati via. Interi versanti stravolti. Anche da smottamenti e frane. Corsi d’acqua, ingrossati da piogge torrenziali ma anche da detriti e tronchi. Tanti, tantissimi, al punto di avere l’impressione che si tratti di distese, in movimento. Strade interrotte, abitazioni danneggiate fino a comprometterne l’agibilità. Collegamenti impossibili, da giorni. Acquedotti disintegrati. Quasi un cataclisma. Come un inferno. Nel quale le persone, quelle di ogni luogo, cercano di mettere un po’ d’ordine. Mentre l’aria odora di resina e di pioggia.
Ben oltre di un milione di metri cubi di foreste abbattute, in Trentino, in Alto Adige e in Veneto. “È il giorno dei morti, degli alberi morti. Sgomentano le fotografie che mostrano l’immane cimitero di guerra di uno tra i nostri più preziosi patrimoni naturali”, ha scritto il 2 novembre Isabella Bossi Fedrigotti sul Corriere della sera. Insomma, “è cambiato per sempre il profilo delle Dolomiti, nostra straordinaria riserva di ossigeno,..

Continua a leggere...
Posted in PHM

4 novembre, Mattarella: “L’amor di patria non è estremismo nazionalista. La guerra sancì il fallimento delle classi dirigenti”

“L’amor di patria non coincide con l’estremismo nazionalista. L’amor di patria oggi è inscindibile con i principi della nostra Costituzione, che ne sono il prodotto e il compimento”. Queste le parole pronunciate dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un’intervista al Corriere della Sera il giorno del centenario della Grande Guerra. Parole che mettono in guardia dalle possibili derive nazionaliste, che, ha ricordato, “furono alla base di una supremazia dello Stato sul cittadino, di una chiusura autarchica”. Un concetto ribadito poi a Trieste dove il capo dello Stato ha partecipato alla festa delle Forze armate. Bisogna “ribadire con forza tutti insieme – ha scandito il presidente – che alla strada della guerra si preferisce coltivare amicizia e collaborazione, che hanno trovato la più alta espressione nella storica scelta di condividere il futuro nella Unione europea”. Il capo dello Stato sottolinea che “lo scoppio della guerra nel 1914 sancì in misura fallimentare l’incap..

Continua a leggere...
Posted in PHM

El Chapo, a New York si apre il processo al “più grande narcoboss del mondo”. La procura Usa chiederà l’ergastolo

Dopo due rinvii, lunedì 5 novembre si aprirà a New York il processo contro Joaquin Guzman Loera, meglio noto come El Chapo, il signore della droga ex-capo del cartello messicano di Sinaloa. Un giudizio che partirà tra imponenti misure di sicurezza, soprattutto per proteggere l’identità dei testimoni e dei 12 giurati, di cui si cercherà di garantire l’anonimato. Detenuto a Brooklyn, non è ancora chiaro se il boss durante il processo rimarrà lì per evitare il trasferimento o sarà a Manhattan, dove ha sede la Corte. Tutto si svolge nella massima riservatezza. Anche i documenti presentati dal governo americano sono sotto segreto istruttorio. Inizialmente il giudice Brian Cogan aveva previsto di svolgere il processo a porte chiuse, con solo due rappresentanti in sala per parte, ma dopo una richiesta da parte dei media Usa, si è mostrato aperto all’idea di permettere la presenza di alcuni giornalisti, che possano seguire il dibattimento attraverso un circuito video da una sala attigua.

El ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo Sicilia, il sindaco di Altavilla: “Segnalammo abusivi”. Ma la Corte dei conti accusa il Comune di Casteldaccia

Il villino era abusivo, da abbattere, come è emerso nel giro di poche ore dalle parole degli amministratori locali. Ma i proprietari – che non solo le vittime, loro erano in affitto – avevano fatto ricorso e quindi il Comune non aveva potuto tirar giù l’immobile travolto dalla pinea del fiume Milicia. E anche quella contrada, tutt’attorno, a cavallo tra il comune di Casteldaccia e quello confinante di Altavilla Milicia, la stessa dove c’era la casa in cui sono morte 9 persone a causa del maltempo, è una zona ad “altissimo rischio”, come dice il sindaco di Altavilla, Giuseppe Virga, spiegando che la situazione è stata denunciata più volte negli scorsi anni: “L’ultimo esposto è di un anno fa e l’ho fatto con l’ex sindaco di Casteldaccia”.
Allo stesso tempo, però, proprio l’ex sindaco, Fabio Spatafora, assieme a quello in carica, Giovanni Di Giacinto, sono accusati dalla procura regionale della Corte dei conti siciliana di non aver fatto rispettare le norme sul contrasto all’abusivismo e..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo, esonda un fiume vicino a Palermo e inghiotte una villa: 9 morti. Il sindaco: “Abusiva, ma c’era ricorso al Tar”

Dodici morti in una notte, durante la quale si è “scatenato un inferno” che ha sfigurato le province di Palermo e Agrigento. “Un disastro totale”, lo chiama il procuratore di Termini Imerese, impegnato nell’accertare cosa del disastro di Casteldaccia, la zona più colpita dall’ondata di maltempo. Lì, a pochi chilometri dal capoluogo siciliano, l’esondazione di un corso d’acqua ha causato la morte di 9 persone e distrutto due famiglie. Una strage. È successo tutto in pochi secondi, dopo l’ora di cena. Il fiume Milicia che rompe gli argini, l’acqua e il fango che raggiungono una villa al confine tra i comuni di Altavilla Milicia e Casteldaccia, sfondano i vetri dell’abitazione e la travolgono tutto. E poi altri torrenti esondati a Vicari e ad Agrigento, con auto investite dalla massa d’acqua e altri 3 morti. Dopo il Nord-est e la Liguria, dove anche oggi resta allerta arancione per il maltempo, tocca alla Sicilia essere piegata dall’ondata di pioggia e vento.
La villa travolta dal fiume ..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Torna La Fattoria su Canale 5. Barbara d’Urso alla conduzione? Le indiscrezioni

Pochi giorni fa, il sito TvBlog ha rivelato che Mediaset starebbe pensando di riportare in onda il famoso reality La Fattoria.
Dopo 4 anni, sotto la conduzione di Daria Bignardi, poi di Barbara d’Urso e infine di Paola Perego, lo show venne interrotto, ma ora alcuni dirigenti di Cologno Monzese vorrebbero riprendere in mano il progetto per poterlo rilanciare ed assicurare al pubblico una nuova stagione piena di reality.

Il prossimo autunno potrebbe quindi essere il momento giusto per il ritorno de La Fattoria. E per quanto riguarda la conduzione? Alcuni utenti del web sostengono che il nome della d’Urso sia molto quotato, questo per via della famosa “tendenza west” sfoggiata durante tutte le puntate di Domenica Live.
Un dettaglio forse non da poco, considerando che lo scorso anno Barbara indossò tutti gli abiti del suo vecchio Grande Fratello per poi rivelare di essere lei la conduttrice della quindicesima edizione.

La tendenza west sarà quindi un segnale legato alla conduzione d..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Sesso: no squirting, no party. Se l’ansia da prestazione supera il piacere

Lo squirting è il nuovo orgasmo. Avete presente quelle ricerche che ci deprimono con numeri da fame sulle donne che provano l’orgasmo? Dimenticatele, ormai sono superate. Questo, ahinoi, non vuole dire che il problema non sussista più: semplicemente si è spostato su un terreno ancora più scivoloso, impervio e oscuro ai piaceri della carne. Se prima il maschio si sentiva soddisfatto e sazio del suo ego perché aveva fatto godere la sua (o altrui) donna, adesso c’è un altro risultato a tormentarlo. Appena finito il momento di piacere, si sente in obbligo di chiedere: “Hai squirtato?”.
Ora, per quanto noi, povere ancelle della consolazione, siamo diventate abili simulatrici di orgasmi e altri piaceri, qui è più difficile mentire. “Lo squirting è una fuoriuscita spontanea di liquido durante la stimolazione sessuale” mi spiega Ilaria Consolo, sessuologa, vice presidente dell’Istituto italiano di sessuologia scientifica. Come potete intuire, è difficile fingere una tale fuoriuscita che fino ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Prescrizione, la guerra a bassa intensità della Lega: emendamenti per cancellare tutta la riforma Anticorruzione

Via la possibilità di utilizzare l’agente sotto copertura per le indagini sui reati contro la pubblica amministrazione. Via anche il tanto pubblicizzato daspo a vita per i corrotti e cancellare anche quelle norme che regolano l’erogazione di soldi ai partiti. Al loro posto una serie i leggine per far certificare da un notaio le votazioni online dei candidati alle elezioni, per obbligare i movimenti a dotarsi di uno statuto come tutti i partiti, per pubblicizzare ogni centesimo di euro ricevuto tramite donazione telematica. Non c’è solo il tira e molla sulla prescrizione e quello sui finanziamenti alla politica ad animare lo scontro tra la Lega e il Movimento 5 stelle. Gli emendamenti soppressivi depositati dal Carroccio al disegno di legge Anticorruzione, infatti, prevedono la quasi totale cancellazione della norma voluta dal guardasigilli Alfonso Bonafede: se passassero tutti dal ddl sarebbero eliminati otto articoli su undici. Ma non solo. Perché approfittando dell’esame in commissio..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Casteldaccia, “sindaco e suo predecessore citati alla Corte dei conti per il mancato rispetto norme su contrasto abusivismo”

La procura di Termini Imerese è al lavoro per capire se il villino nel quale si è consumata la strage dovuta all’esondazione del fiume Milicia fosse regolare o meno. “Un’origine sospetta, vista la vicinanza al corso d’acqua”, dice il procuratore capo Ambrogio Cartosio. Di certo, c’è che la zona a cavallo tra il comune di Casteldaccia e quello confinante di Altavilla Milicia, la stessa dove c’era la casa in cui sono morte 9 persone a causa del maltempo, sono una zona ad “altissimo rischio”, come dice il sindaco di Altavilla, Giuseppe Virga, spiegando che la situazione è stata denunciata più volte negli scorsi anni: “L’ultimo esposto è di un anno fa e l’ho fatto con l’ex sindaco di Casteldaccia”.
Allo stesso tempo, però, proprio l’ex sindaco, Fabio Spatafora, assieme a quello in carica, Giovanni Di Giacinto, sono accusati dalla procura regionale della Corte dei conti siciliana di non aver fatto rispettare le norme sul contrasto all’abusivismo edilizio. Lo scorso agosto, i magistrati con..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo, a Rapallo è cominciato il recupero degli yacht affondati. Le immagini della costa dal drone

A Rapallo è iniziata la rimozione delle imbarcazioni ammassate sul lungomare, i vigili del fuoco stanno portando via quelle che ostruivano il cantiere del rio san Francesco.
L'articolo Maltempo, a Rapallo è cominciato il recupero degli yacht affondati. Le immagini della costa dal drone proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Sondaggi, Ixè: “Fiducia nel governo resta alta, ma in calo. Salvini è il più influente”

La fiducia nel governo M5s-Lega resta alta, ma fa registrare una flessione: è al 51%, in calo dal 59% registrato a giugno. Con l’esecutivo che dà sempre più l’idea di essere a trazione leghista. E’ quanto emerge dall’ultimo sondaggio Ixè.
E’ Giuseppe Conte a guidare il ranking dei leader politici nei quali gli italiani nutrono maggiore fiducia: 49% per il presidente del Consiglio, davanti a Matteo Salvini (48%) e a Luigi Di Maio (42%). Il primo esponente del Pd è, al quarto posto, Paolo Gentiloni (37%), davanti a Nicola Zingaretti (30%) e Marco Minniti (27%). Staccato Matteo Renzi con il 18%.
Gli italiani sembrano avere le idee chiare sul politico che in grado di esercitare la maggiore influenza sulle decisioni dell’esecutivo. Alla domanda “A suo parere chi ha maggior voce in capitolo nell’attuale governo?” il 42% ha risposto citando il segretario della Lega e solo il 12% ha indicato il ministro del Lavoro.
Tra i punti della manovra quello che interessa di più agli italiani è il tag..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, il governo lotta contro i lavoratori del Sud

Continua la guerra contro i lavoratori da parte dei governi italiani. Per anni abbiamo contestato la politica degli sgravi fiscali alle imprese per le assunzioni a tempo indeterminato con il contratto a tutele crescenti. Abbiamo contestato prima di tutto anche il contratto a tutele crescenti come istituto che stabilizza la precarietà e il decreto Poletti che liberalizzava i contratti a termine rendendo milioni di lavoratori carne da macello.
Il M5S ha sempre sbandierato di voler ridurre la precarietà, abolendo il Jobs Act e di voler restituire dignità ai lavoratori. Ma più passano i mesi più i timori che fossero solo slogan si materializzano. Oggi, con la manovra di stabilità bollinata dalla Ragioneria dello Stato, quelle preoccupazioni si rivelano un incubo per i lavoratori precari, soprattutto quelli del Sud. Infatti, non soltanto si persevera nel dare alle imprese sgravi fiscali, ma addirittura si rischia di tagliare di fatto le pensioni future dei giovani assunti con gli esoneri c..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra: altro che incentivi, il governo lotta contro i lavoratori del Sud

Continua la guerra contro i lavoratori da parte dei governi italiani. Per anni abbiamo contestato la politica degli sgravi fiscali alle imprese per le assunzioni a tempo indeterminato con il contratto a tutele crescenti. Abbiamo contestato prima di tutto anche il contratto a tutele crescenti come istituto che stabilizza la precarietà e il decreto Poletti che liberalizzava i contratti a termine rendendo milioni di lavoratori carne da macello.
Il M5S ha sempre sbandierato di voler ridurre la precarietà, abolendo il Jobs Act e di voler restituire dignità ai lavoratori. Ma più passano i mesi più i timori che fossero solo slogan si materializzano. Oggi, con la manovra di stabilità bollinata dalla Ragioneria dello Stato, quelle preoccupazioni si rivelano un incubo per i lavoratori precari, soprattutto quelli del Sud. Infatti, non soltanto si persevera nel dare alle imprese sgravi fiscali, ma addirittura si tagliano di fatto le pensioni future dei giovani assunti con gli esoneri contributivi..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Filippo Timi torna a teatro con un Cuore di Vetro in Inverno: allegoria pop di un cavaliere errante perugino, tra la natività e Michael Jackson

Il primo applauso Filippo Timi lo riceve tre secondi netti dopo essere entrato in scena, vestito da sposa, con la barba incolta sotto il velo. Con il sipario ancora chiuso si siede sul proscenio e imbraccia la chitarra come un menestrello, per cantare una ballata dell’amor perduto in dialetto perugino. È il proemio (cantato) di Un Cuore Di Vetro In Inverno, spettacolo scritto, diretto e interpretato dallo stesso Timi, che sarà in tournée nei teatri italiani fino a dicembre.
Il poliedrico Timi (è infatti attore, regista, scrittore e drammaturgo) torna a teatro nei panni di un cavaliere sgangherato, con l’armatura e il donca, la storpiatura tipica del dialetto umbro. Come ogni cavaliere che si rispetti, deve partire per la sua grande impresa: uccidere il drago e tornare vittorioso dal suo amore. Una specie di Don Chisciotte che combatte i mulini a vento della sua anima, un Orlando che ha perso il senno e per trovarlo vaga su una luna di cartapesta, con le nuvole di compensato dipinto e ..

Continua a leggere...