Ott 19, 2018
277 Views

E se i Queen si fossero chiamati The Smile?

Written by

16 “cose” celebri che hanno cambiato nome vai alla gallery Se qualcuno ci raccontasse che mentre sorseggiava un caffé da Cargo House ha scoperto su Backrub che stasera in tv trasmettono il cult movie “300o $” e poco dopo su Auctionweb ha acquistato un paio di fiammanti Blue Ribbon Sports, probabilmente penseremmo che sia impazzito. Tutti i nomi appena citati, poco o per nulla conosciuti, in realtà si riferiscono a brands e film divenuti successivamente celebri a livello planetario. Ma successivamente a cosa? Al cambio del loro nome stesso.
Forse non tutti sanno che Backrub era il primo “scomodo” nome di Google, Cargo House si chiamava la celebre catena americana Starbucks, Auctionweb invece si è trasformato eBay, mentre la Nike agli esordi era Bluer Ribbon Sports. E in quanto a “3000 $“? non è altro che il titolo iniziale che la produzione aveva scelto per una pellicola di culto come Pretty Woman.
Abbiamo selezionato una quindicina di..

16 “cose” celebri che hanno cambiato nome

vai alla gallery

Se qualcuno ci raccontasse che mentre sorseggiava un caffé da Cargo House ha scoperto su Backrub che stasera in tv trasmettono il cult movie “300o $” e poco dopo su Auctionweb ha acquistato un paio di fiammanti Blue Ribbon Sports, probabilmente penseremmo che sia impazzito. Tutti i nomi appena citati, poco o per nulla conosciuti, in realtà si riferiscono a brands e film divenuti successivamente celebri a livello planetario. Ma successivamente a cosa? Al cambio del loro nome stesso.
Forse non tutti sanno che Backrub era il primo “scomodo” nome di Google, Cargo House si chiamava la celebre catena americana Starbucks, Auctionweb invece si è trasformato eBay, mentre la Nike agli esordi era Bluer Ribbon Sports. E in quanto a “3000 $“? non è altro che il titolo iniziale che la produzione aveva scelto per una pellicola di culto come Pretty Woman.

Abbiamo selezionato una quindicina di casi emblematici tra nomi di brand, film, serie tv, rock band e personaggi di fantasia noti universalmente dove il fatto di aver scelto un nome e un logo più d’impatto ha contribuito al loro stesso successo. Qualche altro esempio? I Queen, leggendaria rock band capitanata dall’indimenticato Freddy Mercury, nei primi anni di carriera si chiamavano con un un decisamente meno azzeccato The Smile. E che dire della fortunata e divertente serie tv dal titolo avvincente The big bang theory che avrebbe dovuto intitolarsi Lenny, Penny and Kenny? E se pensate che nel mondo dei fumetti e della fantasia i nomi non abbiano importanza, immaginate se il simpaticissimo Mickey Mouse, alias Topolino, si fosse chiamato Mortimer, come di fatto doveva essere. Si racconta che la moglie di Walt Disney odiasse a tal punto quel nome da far cambiare idea al marito. E noi tutti la ringraziamo!

The post E se i Queen si fossero chiamati The Smile? appeared first on Style.

Fonte articolo

Article Categories:
News

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy