Ott 26, 2018
235 Views

Dl Salvini, “domanda di asilo infondata per i migranti che entrano illegalmente”

Written by

I migranti che arrivano in Italia in maniera illegale non avranno diritto a presentare domanda di protezione internazionale. E’ quanto prevede un emendamento governativo presentato in commissione Affari costituzionali in Senato al decreto legge Immigrazione e Sicurezza, il cosiddetto Dl Salvini. La richiesta, si legge nel testo, “è manifestamente infondata” quando il richiedente è entrato illegalmente in territorio italiano oppure vi ha prolungato illegalmente il soggiorno. La proposta di modifica fa riferimento a quanto previsto dalla direttiva europea 32/2013, che prescrive una procedura accelerata cui può essere sottoposto il richiedente che entra irregolarmente in un Paese dell’Unione europea.

Pubblicità

I migranti che arrivano in Italia in maniera illegale non avranno diritto a presentare domanda di protezione internazionale. E’ quanto prevede un emendamento governativo presentato in commissione Affari costituzionali in Senato al decreto legge Immigrazione e Sicurezza, il cosiddetto Dl Salvini. La richiesta, si legge nel testo, “è manifestamente infondata” quando il richiedente è entrato illegalmente in territorio italiano oppure vi ha prolungato illegalmente il soggiorno. La proposta di modifica fa riferimento a quanto previsto dalla direttiva europea 32/2013, che prescrive una procedura accelerata cui può essere sottoposto il richiedente che entra irregolarmente in un Paese dell’Unione europea.

Fonte articolo

Article Categories:
PHM

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy