Set 3, 2018
265 Views

Skateboard: la tendenza del rientro

Written by

Lo stile skateboard vai alla gallery Evitiamo la paranoia della depressione post rientro ormai démodé e ricarichiamoci con una sferzata di energia a partire dall’armadio. Perché non darsi un tono con una ribellione nel nostro stile?
In fondo a chi non piace ogni tanto sentirsi libero, fuori dagli schemi, essere originale, urlare la propria “meglio gioventù” e vestirsi come gli pare, soprattutto quando si riparte dopo le vacanze insofferenti alle regole e all’autorità in generale.
Cerchiamo allora un overboard che ci dia la carica giusta e che ci faccia sentire parte integrante della città che viviamo tutti giorni in maniera dinamica, edgy e loose fit. In una parola: skateboard.
Anche senza mantenere l’equilibrio in piedi su una tavola di legno munita di ruote, scivolare sull’asfalto e cimentarsi in spettacolari acrobazie; o almeno, non solo. Oggi lo skateboard basta portarlo anche sotto braccio come l’accessorio di tendenza più easy d..

Pubblicità

Lo stile skateboard

vai alla gallery

Evitiamo la paranoia della depressione post rientro ormai démodé e ricarichiamoci con una sferzata di energia a partire dall’armadio. Perché non darsi un tono con una ribellione nel nostro stile?
In fondo a chi non piace ogni tanto sentirsi libero, fuori dagli schemi, essere originale, urlare la propria “meglio gioventù” e vestirsi come gli pare, soprattutto quando si riparte dopo le vacanze insofferenti alle regole e all’autorità in generale.
Cerchiamo allora un overboard che ci dia la carica giusta e che ci faccia sentire parte integrante della città che viviamo tutti giorni in maniera dinamica, edgy e loose fit. In una parola: skateboard.

Anche senza mantenere l’equilibrio in piedi su una tavola di legno munita di ruote, scivolare sull’asfalto e cimentarsi in spettacolari acrobazie; o almeno, non solo. Oggi lo skateboard basta portarlo anche sotto braccio come l’accessorio di tendenza più easy da esporre.
Alcuni penseranno ad una esagerazione. E’ possibile. Non è proprio per tutti, ma a guardarla bene fino in fondo, l’idea non è poi così azzardata come sembra.
Lo stile da skater è quello che prende una larga fetta di ciò che oggi viene indicato come streetwear apparso nelle periferie newyorkesi alla fine degli anni ‘70 e negli anni ‘80, dove l’hip-pop, i jeans strappati e le Converse completamente logore e distrutte abbinate con felpe e t-shirt oversize erano il top dello stile urbano.
Dai quartieri poveri dove i giovani cercavano una propria identità e dove il graffitismo era la principale fonte di ispirazione, la moda dello skater oggi è diventata un fenomeno di massa.
Tra i millennials ormai è un’icona global e carismatica, uno state of mind. Da quell’idea un pò ribelle, i metropolitani di oggi lo vivono più come affermazione positiva di anticonformismo e dopo le iniziali critiche per un look poco consono alla city upper class, oggi invece lo skate wear è riuscito a sedurre anche un’ampia fetta di quel pubblico. Da un punto di vista di stile è il trend più accattivante di ultima generazione.

Innanzitutto è necessario partire dalla base. La tavoletta di legno. Essenziale, fondamentale; che sia basic, logora, tutta scritta o ultra color shock non deve assolutamente mancare, come l’orologio. E’ lei lo stile. Se non si usa sotto i piedi si usa sotto il braccio. Tanto poi un giretto sulle ruote ci verrà naturale e spontaneo farlo.
Mentre per sentirlo sulla nostra pelle lo skateboard offre un’ampia gamma di outfit.
Justin Bieber è stato tra i primi a sdoganare la moda dello skateboard per il tutti giorni e non solo per le scorribande tra le vie cittadine. Ma anche i giovani rampolli delle celeb come i figli di Will Smith, David Beckham e Madonna, dall’alto della loro spensieratezza giovanile lo hanno iniziato a vivere quotidianamente sia usandolo, sia “vestendolo” rimanendo ancorati alle marche classiche e iconiche da skateboard, per un look più autentico. Basta dare un’occhiata alla nostra gallery per farsene un’idea.
Anche l’alta moda, particolarmente attenta alle nuove influenze culturali si è lasciata sedurre. Si, perché lo skate clothing ha appeal e anche l’haute couture ci ha investito su con capi appositamente scelti e apprezzatissimi nello street style.
Si punta sulla griffe ma on the road addirittura con caban e maglioncini dall’aria dandy e … udite udite … con giacca e cravatta ma rigorosamente con sneakers Vans la marca dello skater style per eccellenza. Un look metropolitano all’avanguardia per i nuovi yuppies.

The post Skateboard: la tendenza del rientro appeared first on Style.

Fonte articolo

Article Categories:
News

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy