Ago 24, 2018
223 Views

Questi sono i principali motivi per cui gli utenti passano da Android a iOS e viceversa

Written by

Un nuovo sondaggio di PCMag mira a dare uno sguardo più approfondito ai principali motivi per cui gli utenti di smartphone si spostano tra iPhone e Android.
Secondo un’indagine su 2.500 consumatori statunitensi, circa il 29% ha cambiato i sistemi operativi mobili. L’11% di questi switcher è passato da iOS a Android, mentre l’altro 18% è passato da Android a iOS. Il driver principale dietro questi continui passaggi? Il Prezzo.
Il 29% delle persone che sono passate da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “prezzi migliori”, mentre l’11% ha dichiarato di passare da Android a iOS per lo stesso motivo. Nel frattempo, il 6% degli utenti passati da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “più app” disponibili su Android, rispetto al 4% passato a iOS per app.
L’unica altra area in cui Android ha catturato un vantaggio era il servizio clienti. Il 6% dei commutatori da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “un migliore servizio clienti”, rispet..

Pubblicità

Un nuovo sondaggio di PCMag mira a dare uno sguardo più approfondito ai principali motivi per cui gli utenti di smartphone si spostano tra iPhone e Android.

Secondo un’indagine su 2.500 consumatori statunitensi, circa il 29% ha cambiato i sistemi operativi mobili. L’11% di questi switcher è passato da iOS a Android, mentre l’altro 18% è passato da Android a iOS. Il driver principale dietro questi continui passaggi? Il Prezzo.

Il 29% delle persone che sono passate da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “prezzi migliori”, mentre l’11% ha dichiarato di passare da Android a iOS per lo stesso motivo. Nel frattempo, il 6% degli utenti passati da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “più app” disponibili su Android, rispetto al 4% passato a iOS per app.

L’unica altra area in cui Android ha catturato un vantaggio era il servizio clienti. Il 6% dei commutatori da iOS a Android ha dichiarato di averlo fatto a causa di “un migliore servizio clienti”, rispetto al 3% del contrario.

Nel frattempo, il 47% delle persone passate da Android a iOS ha dichiarato di averlo fatto a causa di una “migliore esperienza utente”. Il 30% ha lasciato iOS e si è trasferito su Android per lo stesso motivo. Passare a iOS è anche popolare grazie a “funzioni migliori” come fotocamera e design e aggiornamenti software più rapidi.

Quando chiedevamo alle persone che hanno fatto un cambio o stavano pensando di cambiare, la maggior parte ha detto che non si preoccupano della nuova versione di uno smartphone (56 percento). Il 34% acquista un telefono appena rilasciato quando il contratto è scaduto e il 17% acquista un nuovo telefono solo quando il vecchio su rompe. Infatti, quando a tutti gli intervistati è stato chiesto quanto spesso sostituiscono un telefono, oltre la metà (53%) ha dichiarato di sostituire un telefono quando si rompe.

Tim Cook fa spesso il mittente come un grande motore di crescita per l’iPhone. Durante il trimestre scorso, Apple ha annunciato che la base di installazione di iPhone è cresciuta a doppia cifra grazie a “switcher, acquirenti di smartphone per la prima volta e clienti esistenti”.

Fonte articolo

Article Tags:
· · · · ·
Article Categories:
Apple Mobile

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy