Ago 24, 2018
189 Views

Echo & The Bunnymen, “The Somnambulist” è il nuovo estratto da “The Stars, The Oceans & The Moon”

Written by

Il 5 ottobre è prevista l’uscita, via BMG, di The Stars, The Oceans & The Moon, il nuovo lavoro degli Echo & The Bunnymen, che tornano a quattro anni di distanza dal precedente Meteorites. Il disco è in larga parte una raccolta di materiale già edito, con classici di repertorio rivisitati e l’aggiunta di un paio di inediti. Uno di questi, intitolato The Somnambulist, è stato appena pubblicato come secondo estratto dal nuovo lavoro (link all’ascolto a fine articolo), mentre in precedenza era stata diffusa la nuova versione di Seven Seas, originariamente apparsa nell’album Ocean Rain (1984), che potete ascoltare direttamente nella pagina dedicata al disco.
The Stars, The Oceans & The Moon sarà prodotto dal versatile Andy Wright (già al lavoro con tantissimi, tra cui Annie Lennox, Pavarotti, The KLF, Jeff Beck e Gianna Nannini) ed è stato presentato letteralmente come «Bunnymen Classics Transformed & New Songs With Strings & Things Attached».
L’opera degli Echo & The Bunnymen, in partic..

Ypsilon Black

Il 5 ottobre è prevista l’uscita, via BMG, di The Stars, The Oceans & The Moon, il nuovo lavoro degli Echo & The Bunnymen, che tornano a quattro anni di distanza dal precedente Meteorites. Il disco è in larga parte una raccolta di materiale già edito, con classici di repertorio rivisitati e l’aggiunta di un paio di inediti. Uno di questi, intitolato The Somnambulist, è stato appena pubblicato come secondo estratto dal nuovo lavoro (link all’ascolto a fine articolo), mentre in precedenza era stata diffusa la nuova versione di Seven Seas, originariamente apparsa nell’album Ocean Rain (1984), che potete ascoltare direttamente nella pagina dedicata al disco.

The Stars, The Oceans & The Moon sarà prodotto dal versatile Andy Wright (già al lavoro con tantissimi, tra cui Annie Lennox, Pavarotti, The KLF, Jeff Beck e Gianna Nannini) ed è stato presentato letteralmente come «Bunnymen Classics Transformed & New Songs With Strings & Things Attached».

L’opera degli Echo & The Bunnymen, in particolare album come Crocodiles e il succitato Ocean Rain, ha ispirato molteplici band, non ultimi Coldplay e The Killers. Di recente, brani del loro repertorio sono stati riproposti da popolari serie Netflix all’interno delle rispettive colonne sonore: gli autori di Stranger Things hanno utilizzato Nocturnal Me, mentre quelli di 13 Reasons Why, The Killing Moon. Su SA potete recuperare le recensioni di The Fountain, Meteorites e Siberia.

24 agosto 2018 di Valerio Di MarcoFonte articolo

Article Categories:
Sentireascoltare

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.