Circosta Auto
Lug 17, 2018
131 Views
0 0

Stranger Things. Nuovo teaser e ciò che sappiamo fin qui sulla terza stagione

Written by

Lo scorso aprile apprendevamo dell’inizio delle riprese della terza stagione di Stranger Things attraverso uno streaming che vedeva il cast, i registi e gli sceneggiatori riunirsi per la prima lettura della sceneggiatura. Quelle riprese sono state strategiche per conoscere soprattutto i nomi delle new entry della stagione, ovvero Maya Hawke, Jake Busey e Cary Elwes. Già noti all’epoca i ruoli degli ultimi due, ovvero un giornalista dell’Hawkins Post, Bruce, e il Maggiore Kline, mentre della prima apprendiamo ora – tramite lo scoop dell’Hollywood Reporter e le immagini del nuovo teaser – che il suo personaggio porta il nome di Robin ed è impiegato, assieme a Steve Harrington (impersonato da Joe Keery) all’Ahoy Ice Cream, uno dei negozi che si trovano all’interno del nuovo centro commerciale – lo Starcourt – che ha aperto i battenti nella contea immaginaria della serie, Hawkins, Indiana.
Dal teaser, in pratica una pubblicità fittizia dedicata al sopracitato mall statunitense, abbiamo in..

a giugno vieni a scoprire la nuva carbon edition

Lo scorso aprile apprendevamo dell’inizio delle riprese della terza stagione di Stranger Things attraverso uno streaming che vedeva il cast, i registi e gli sceneggiatori riunirsi per la prima lettura della sceneggiatura. Quelle riprese sono state strategiche per conoscere soprattutto i nomi delle new entry della stagione, ovvero Maya Hawke, Jake Busey e Cary Elwes. Già noti all’epoca i ruoli degli ultimi due, ovvero un giornalista dell’Hawkins Post, Bruce, e il Maggiore Kline, mentre della prima apprendiamo ora – tramite lo scoop dell’Hollywood Reporter e le immagini del nuovo teaser – che il suo personaggio porta il nome di Robin ed è impiegato, assieme a Steve Harrington (impersonato da Joe Keery) all’Ahoy Ice Cream, uno dei negozi che si trovano all’interno del nuovo centro commerciale – lo Starcourt – che ha aperto i battenti nella contea immaginaria della serie, Hawkins, Indiana.

Dal teaser, in pratica una pubblicità fittizia dedicata al sopracitato mall statunitense, abbiamo inoltre la conferma che la serie approderà su Netflix la prossima estate e, come già riportato, sarà composta da otto episodi, uno in meno rispetto alla passata. Sulla trama è ancora top secret ma Matt Duffer, creatore della serie insieme al fratello Ross, in un’intervista rilasciata sempre a Hollywood Reporter lo scorso dicembre aveva rivelato una importante indiscrezione. È previsto “time jump”, ovvero un salto temporale all’interno della narrativa, e questo perché gli «attori stanno crescendo e avranno almeno un anno in più quando inizieranno le riprese della nuova stagione». Quindi aspettiamoci un inizio temporale differente rispetto alla seconda stagione, ma non solo: «Lo scorso anno abbiamo avuto un sacco di piccoli cliffhanger alla fine della serie. Non vogliamo farne uso di nuovo, così come non vogliamo chiuderci e ripetere sempre le stesse cose. Abbiamo voluto iniziare a pensare alla terza stagione facendo tabula rasa».

Il produttore dello show, Shawn Levy, ha inoltre confermato che una quarta e forse conclusiva tornata di puntate si farà sicuramente. Nell’attesa di ritornare nel Sottosopra, su queste pagine potete ascoltare la colonna sonora di Stranger Things 2 e leggere le recensioni di entrambe le stagioni – Stagione 1 e Stagione 2 – a cura di Davide Cantire.

Ahoy! Something is coming… to Hawkins, Indiana! pic.twitter.com/BI4wFRVzvB

— Stranger Things (@Stranger_Things) July 16, 2018

Fonte articolo

Article Categories:
Sentireascoltare
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: