Lug 23, 2018
241 Views
0 0

Gli smartphone Android con Snapdragon 845 e modem X20 LTE integrato hanno una maggiore velocità di connessione

Written by

Qualcomm stamattina ha pubblicato un post sul blog che ha esaltato la superiorità del suo chip Snapdragon 845 con modem X20 LTE integrato rispetto ad altri chip concorrenti come Intel XMM 7480, che è il chip LTE utilizzato in alcuni modelli di iPhone X.
I dati di condivisione di Qualcomm provengono da un database Ookla di oltre un milione di test di velocità condotti da utenti di smartphone in tutto il mondo. Per coloro che non hanno familiarità con Ookla, l’azienda realizza un servizio Speedtest progettato per fornire agli utenti un modo per misurare le loro velocità di connettività LTE e WiFi.
Ookla crea regolarmente report basati sui test inviati dall’utente che raccoglie, che sono diventati popolari punti pubblicitari per i carrier di cellulari e produttori di smartphone che ne escono. Il post sul blog di Qualcomm si concentra sui dati raccolti nel più recente rapporto Ookla, nel periodo compreso tra aprile e giugno 2018.
Poiché i report Ookla possono determinare velocità di con..

Ypsilon Black

Qualcomm stamattina ha pubblicato un post sul blog che ha esaltato la superiorità del suo chip Snapdragon 845 con modem X20 LTE integrato rispetto ad altri chip concorrenti come Intel XMM 7480, che è il chip LTE utilizzato in alcuni modelli di iPhone X.

I dati di condivisione di Qualcomm provengono da un database Ookla di oltre un milione di test di velocità condotti da utenti di smartphone in tutto il mondo. Per coloro che non hanno familiarità con Ookla, l’azienda realizza un servizio Speedtest progettato per fornire agli utenti un modo per misurare le loro velocità di connettività LTE e WiFi.

Ookla crea regolarmente report basati sui test inviati dall’utente che raccoglie, che sono diventati popolari punti pubblicitari per i carrier di cellulari e produttori di smartphone che ne escono. Il post sul blog di Qualcomm si concentra sui dati raccolti nel più recente rapporto Ookla, nel periodo compreso tra aprile e giugno 2018.

Poiché i report Ookla possono determinare velocità di connettività tra diversi dispositivi e chipset, i dati possono fornire uno sguardo interessante ai chip LTE con le migliori prestazioni. Qualcomm dice che a causa dell’elevato numero di campioni presi, dell’imparzialità del test di Ookla e della notevole differenza tra lo Snapdragon 845 e i chip concorrenti, si sentì in dovere di pubblicizzare i risultati di Ookla.

Nei risultati di Ookla, che misuravano velocità di download, velocità di caricamento e latenza sulle reti T-Mobile e AT & T, gli smartphone Android dotati di Snapdragon 845 inclusi in dispositivi come Galaxy S9 e S9 +, battevano gli smartphone dotati di Intel XMM 7480 e Chip XMM 7360, che include iPhone X, iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone 7 e iPhone 7 Plus.

Sulla rete di T-Mobile, ad esempio, il chip Snapdragon X20 LTE era il 53% più veloce di Intel XMM 7480 incluso nell’iPhone X / 8/8 Plus quando si trattava di velocità di download e la latenza era inferiore del 32%. Il 68% di download più veloce di contenuti rispetto a Intel XMM 7360 su iPhone 7 e 7 Plus offriva una latenza inferiore del 35%.

Sulla rete di AT & T, le velocità di download con il chip di Qualcomm erano del 40% più veloci rispetto a XMM 7480, le velocità di caricamento erano del 20% più veloci e la latenza del 20% inferiore. Rispetto a XMM 7360, le velocità di download erano del 64% più veloci, le velocità di caricamento erano del 41% più veloci e la latenza era inferiore del 27%.

Gli iPhone di Apple utilizzano in realtà un mix di chip di Intel e Qualcomm, con alcuni modelli dotati di X16 di Qualcomm, ma questi dispositivi non erano inclusi nei dati condivisi da Qualcomm. Il chip X16 non è nuovo come l’X20 ed è più lento, quindi questo chip non è all’altezza degli smartphone Android dotati della tecnologia più recente.

Samsung ha anche recentemente utilizzato i risultati più veloci di Ookla in una pubblicità anti-Apple evidenziando le più veloci velocità di download del Galaxy S9 e del Galaxy S9 +.

Vale la pena notare che il Galaxy S9 e S9 +, insieme ad altri smartphone Android dotati di processori Snapdragon 845 e chip X20 LTE, come LG ThinQ, Asus Zenfone 5Z e OnePlus 6, sono più recenti del dispositivo di punta di Apple, l’iPhone X.

Apple ha fornito la seguente dichiarazione a Bloomberg in risposta ai dati di test di velocità condivisi da Qualcomm:

Con entrambe le velocità LTE-Advanced e A11 Bionic progettato da Apple, il chip più intelligente e potente mai realizzato in uno smartphone, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X offre un’esperienza wireless incredibilmente veloce in grado di gestire facilmente le attività più impegnative di oggi. Con un massimo di 27 bande LTE, più di qualsiasi altro smartphone al mondo, questi iPhone offrono anche la migliore copertura LTE in tutto il mondo.

Apple ha in programma di presentare una nuova linea di smartphone che debutteranno nel giro di circa un mese e mezzo, se Apple seguirà il suo tipico programma di rilascio, e questi dispositivi avranno una nuova tecnologia LTE.

Le voci hanno suggerito che Apple introdurrà una migliore tecnologia dell’antenna per velocità di connessione più elevate, oltre alla funzionalità dual standby dual-SIM. Apple potrebbe avere in programma di utilizzare Intel XMM 7560 e i chip X20 di Qualcomm, entrambi più veloci dei chip LTE nell’iPhone X e consentiranno agli iPhone di Apple di competere meglio con il crescente numero di dispositivi Android.

Fonte articolo

Article Tags:
· · · · · ·
Article Categories:
Apple Mobile
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy