Giu 7, 2018
132 Views
0 0

Ratafiamm – Tourist You are the Terrorist

Written by

TOURIST YOU ARE THE TERRORIST Ratafiamm Labellascheggia (Digital Media)
Voto Rockol: 3.5 / 5 di Marco Jeannin
“Tourist you are the terrorist” è un disco scritto in viaggio su treni, aerei, auto, pullman. È un monito che si vuole dare innanzi tutto a noi stessi. Chi è il “turista”? Qualcuno che non è mai qui, che non è mai davvero presente. Se gli parli, ti guarda attraverso. Sta già pensando a quello che vedrà domani. Non si smarrisce mai. Tuttavia è perso in partenza. A volte viaggia, a volte scappa. Eppure è alla costante ricerca di una casa.
I Ratafiamm sono una band indie pop formata da Enrico Cibelli (testi, voce) e Andrea “deNITTIS” de nittis (musiche, strumenti, cori). Dopo la pubblicazione di un paio di EP, la vittoria del Premio Ciampi e del Premio Speciale SIAE 2005, fanno il loro esordio ufficiale nel 2011 con “Low budget invention”, album cui segue una lunga pausa durata fino ad aprile 2018, anno di pubblicazione di questo nuovo “Tourist you are the terrorist”, disco ch..

Ypsilon Black

TOURIST YOU ARE THE TERRORIST Ratafiamm Labellascheggia (Digital Media)
Voto Rockol: 3.5 / 5

di Marco Jeannin

“Tourist you are the terrorist” è un disco scritto in viaggio su treni, aerei, auto, pullman. È un monito che si vuole dare innanzi tutto a noi stessi. Chi è il “turista”? Qualcuno che non è mai qui, che non è mai davvero presente. Se gli parli, ti guarda attraverso. Sta già pensando a quello che vedrà domani. Non si smarrisce mai. Tuttavia è perso in partenza. A volte viaggia, a volte scappa. Eppure è alla costante ricerca di una casa.

I Ratafiamm sono una band indie pop formata da Enrico Cibelli (testi, voce) e Andrea "deNITTIS" de nittis (musiche, strumenti, cori). Dopo la pubblicazione di un paio di EP, la vittoria del Premio Ciampi e del Premio Speciale SIAE 2005, fanno il loro esordio ufficiale nel 2011 con “Low budget invention”, album cui segue una lunga pausa durata fino ad aprile 2018, anno di pubblicazione di questo nuovo “Tourist you are the terrorist”, disco chiamato in questo caso più che mai a riprendere le fila di un discorso lasciato in sospeso per tanto tempo. Tanto, ma non troppo, perché rispetto a “Low budget invention”, “Tourist you are the terrorist” si presenta come un disco nettamente più completo e sicuro sia in termini di scrittura che di produzione. Nove i pezzi in scaletta, tutti all’insegna di un suono fondamentalmente indie pop votato ad un elettronica delicata che fa da sfondo al cantato intenso ed avvolgente di Cibelli.

Registrato, missato e masterizzato ad Approdo del Faggio – Poggio Torriana (RN) da Andrea de Nittis, in “Tourist you are the terrorist”, titolo che sembra uscito direttamente dalla penna di Ben Gibbard (in entrambe le sue incarnazioni, DCFC e The Postal Service, band che prenderei più in generale come punto di riferimento per questo progetto) si distinguono pezzi come la bella opening “Dilettanti”, ballad hot dai contorni soffusi, la tirata indie “Le chiavi”, uno dei rari momenti di gloria per la chitarra, l’incalzante“Dare voce” seguita da quella che possiamo considerare la titletrack, “Turista”, potenziale singolo, e la più che interessante e significativa cover di “Veramente” di Mario Venuti, reinterpretata alla maniera dei Ratafiamm del 2018. Pezzi che fanno di “Tourist you are the terrorist” un disco che rappresenta un ritorno senza dubbio inaspettato specialmente nella forma (un minimalismo frutto dell'esperienza), e per questo ancora più gradito.

TRACKLIST

01. Dilettanti – (03:20)
02. Le chiavi – (03:57)
03. Piccola patria – (03:45)
04. Dare voce – (03:46)
05. Turista – (03:09)
06. Vedere – (03:54)
07. Santa Claus – (03:29)
08. Casa – (03:24)
09. Veramente – (04:56)

Prossima recensione

GOD'S FAVORITE CUSTOMER
Father John Misty

Tutte le recensioni

SALVAMI DA ME STESSO
Brian “Head” Welch INNOCENCE + EXPERIENCE LIVE IN PARIS
U2 La lounge decadente degli Arctic Monkeys al Forum di Assago: recensione e scaletta Fonte articolo

Article Categories:
PHM
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy