Giu 10, 2018
211 Views
0 0

Pd, Calenda litiga con Boccia e Emiliano su Twitter. Ma telefonatevi!

Written by
Ypsilon Black

Io lo chiamo twitterismo, una sorta di isterismo che si manifesta solo su Twitter.
Uno affetto da questa recente forma di patologia è sicuramente un neo-esponente del Pd.
Per capire chi è, se non lo conoscete già, vi basterà leggere queste sue definizioni, copiate e incollate dai suoi canali social

Uno che “tollero volentieri la tua ignoranza in nome della democrazia”.
Uno che “Basta! mi sono stancato di polemiche pubbliche interne al Pd” e sta sempre sui social a battere sulla tastiera.
Uno che “Di buffoni in giro ce ne sono già troppi”.
Uno che “Vi prego non ricominciamo con cartellini rossi” e vorrebbe vedere Michele Emiliano fuori dal Pd.
Uno che “Ci vorrà l’aiuto di tutti quelli che non vogliono l’Italia magiara di Salvini o quella venezuelana dei 5S” e non ha fatto niente per provare a fare un accordo M5s-Pd, nemmeno un tweet.
Uno che “Moh mi devi una pizza (dietetica)” e una bistecca light e magari con due bicchieri di vino a zero calorie.
Uno che “Mai arrendersi. Cittadini capiscono se si spiega con pazienza e senza arroganza”, quindi di base i cittadini non capiscono, però se sai spiegarti bene e parli lentamente…

No, Carlo Calenda, dai tuoi tweet non c’è nessuna arroganza.

L’articolo Pd, Calenda litiga con Boccia e Emiliano su Twitter. Ma telefonatevi! proviene da Il Fatto Quotidiano.

Pd, Calenda litiga con Boccia e Emiliano su Twitter. Ma telefonatevi!
ilfattoquotidiano

Article Tags:
Article Categories:
PHM
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy