Circosta Auto
Giu 24, 2018
171 Views
0 0

Ballottaggi 2018, risultati in diretta: Avellino e Imola verso il M5s, Terni alla Lega e il Pd rischia a Siena e Pisa

Written by

I 5 stelle verso la vittoria a Imola e Avellino, la Lega si prende Terni. Il Pd rischia a Siena e Pisa. Mentre lo scrutinio del secondo turno delle amministrative è ancora in corso, iniziano ad arrivare i primi risultati dai territori. Sono 75 i comuni che oggi sono tornati alle urne per scegliere il proprio sindaco: l’affluenza alle 23 si è fermata al 48 per cento, un dato in calo di dodici punti rispetto al primo turno.
Pisa – L’avvio dello scrutinio delle schede elettorali a Pisa rivela un probabile testa a testa tra i due candidati a sindaco di centrosinistra e centrodestra, Andrea Serfogli e Michele Conti. Dopo 10 sezioni scrutinate su 86 il candidato del centrosinistra ha ottenuto 1.613 voti (il 48,67%) e risulta in svantaggio rispetto al rivale che ne ha guadagnati 1.701 (pari al 51,33%). Serfogli (Pd) è sostenuto anche da sei liste civiche, tre delle quali hanno deciso di sostenerlo al secondo turno con l’apparentamento. Il candidato di centrodestra è invece sostenuto da Lega,..

a giugno vieni a scoprire la nuva carbon edition

I 5 stelle verso la vittoria a Imola e Avellino, la Lega si prende Terni. Il Pd rischia a Siena e Pisa. Mentre lo scrutinio del secondo turno delle amministrative è ancora in corso, iniziano ad arrivare i primi risultati dai territori. Sono 75 i comuni che oggi sono tornati alle urne per scegliere il proprio sindaco: l’affluenza alle 23 si è fermata al 48 per cento, un dato in calo di dodici punti rispetto al primo turno.

Pisa – L’avvio dello scrutinio delle schede elettorali a Pisa rivela un probabile testa a testa tra i due candidati a sindaco di centrosinistra e centrodestra, Andrea Serfogli e Michele Conti. Dopo 10 sezioni scrutinate su 86 il candidato del centrosinistra ha ottenuto 1.613 voti (il 48,67%) e risulta in svantaggio rispetto al rivale che ne ha guadagnati 1.701 (pari al 51,33%). Serfogli (Pd) è sostenuto anche da sei liste civiche, tre delle quali hanno deciso di sostenerlo al secondo turno con l’apparentamento. Il candidato di centrodestra è invece sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ma ha incassato apertamente per il secondo turno, anche senza apparentamento formale, il sostegno di una lista civica che al primo turno aveva raccolto il 6,6% dei voti. Prima del turno di ballottaggio i due candidati erano separati da una manciata di voti: 13.795(ovvero il 33,36%) per Conti in vantaggio rispetto a Serfogli che il 10 giugno aveva raccolto 13.338(il 32,26%).

Avellino – A meno di un’ora dall’inizio dello scrutinio del ballottaggio per eleggere il nuovo sindaco di Avellino, è in vantaggio Vincenzo Ciampi, candidato del M5s, sul candidato del centrosinistra, Nello Pizza. Nelle prime 21 sezioni su 72, Ciampi si attesta sul 61,1% mentre Pizza raccoglie il 38,9% dei voti. Il dato sull’affluenza alle urne è stato del 50,3%, rispetto al 71,2 del primo turno nel quale il candidato del centrosinistra aveva ottenuto il 42,9% dei voti rispetto al 20,2% sul quale si era fermato il candidato pentastellato. In caso di vittoria di Vincenzo Ciampi si aprirebbe una delicata fase che riguarda la governabilità dell’ente. Nel primo turno, le liste collegate alla candidatura di Pizza hanno ottenuto oltre il 53% dei voti, conquistando la maggioranza in consiglio comunale con 18 seggi. In caso di vittoria di Ciampi, con il quale si sono apparentati ufficiosamente due liste civiche e il candidato del centrodestra usciti al primo turno, gli equilibri consegneranno alle opposizioni due seggi in più ma non la maggioranza in consiglio comunale.

Sono 14 sono capoluoghi di provincia interessati dalla consultazione – Sondrio, Imperia, Massa, Siena, Pisa, Terni, Viterbo, Brindisi, Avellino, Teramo, Siracusa, Ragusa e Messina – con Ancona l’unico di regione. Nei grandi Comuni al voto è in vantaggio il centrodestra in 29, il centrosinistra in 20, i Cinque Stelle sono al ballottaggio a Ragusa, Avellino, Imola e Terni. Sono 2 milioni e 793mila gli elettori interessati dalla consultazione elettorale.

Fonte articolo

Article Tags:
·
Article Categories:
PHM
offerte.cpsPromo.sales.giulietta
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: