Posted in PHM

Sul Fatto del 27 giugno – Vitalizi, il taglio porterebbe a un risparmio di 30 milioni

Anti-Casta Vitalizi, ecco la delibera. Tagli per oltre 30 milioni Oggi nell’ufficio di presidenza della Camera Roberto Fico presenta il testo
di Luca De Carolis L’Olimpiade dei cretini di Marco Travaglio Oltre a tutti i problemi che conosciamo – l’alleanza con Salvini, le scarse risorse per mantenere le promesse, la penuria di classe dirigente e democrazia interna, l’ostilità preconcetta dell’establishment che si butta a pesce sulla Lega per sopravvivere – i 5Stelle ce la stanno mettendo tutta per crearsene di nuovi. Il più evidente è quello […]
Carceri Il terrore dei boss al 41 bis: “Arriva Di Matteo, so’ pazzi” La relazione – Gli agenti del Gom hanno sentito mafiosi come Lupo, uomo dei Graviano, imprecare contro il nuovo governo e l’ipotesi del pm al Dap
di Antonella Mascali Diario del Salvimaio Il dibattito tra Calenda e Salvini a Tor Bella Monaca: un incubo Questo diario ha fatto un(brutto)sogno. Siamo a Roma e in una piazza di Tor Bella Monaca (cassonetti colmi, cinghialotti a ..

Continua a leggere...
Posted in Promotion

L’electrowave onirico dei Detective Cooper torna in radio con un nuovo singolo: il duo sardo presenta la psichedelica Faces In Love

Via al lancio di Faces In Love, il nuovo psichedelico singolo del duo sardo dei Detective Cooper e quarto brano estratto dal loro omonimo debut…

Continua a leggere...
Posted in PHM

Mondiali 2018, Argentina-Nigeria 2 a 1: Rojo salva l’Albiceleste a 5 minuti dalla fine. Messi segna, soffre ma va agli ottavi

Si salvano a cinque minuti dal termine da un destino che sembrava già realtà. E che avrebbe probabilmente decretato la fine delle ambizioni mondiali di Lionel Messi. Almeno con la maglia della nazionale. E invece l’Argentina batte la Nigeria e vola agli ottavi di finale dei Mondiali di Russia 2018. L’Albiceleste soffre ma alla fine piega per 2 a 1 gli africani, salendo a 4 punti e conquistando il secondo posto nel Gruppo D alle spalle della Croazia, prima a quota 9 dopo il successo per 2-1 sull’Islanda.
La Nigeria, che per mezz’ora sogna la qualificazione, si arrende a cinque giri di orologio dal novantesimo, quando viene punita dal gol di Rojo. Il miracolo della seleccion matura al termine di un match mediocre, nonostante la rivoluzione nella formazione rispetto alla gara persa con la Croazia. Il contestatissimo Sampaoli piazza Armani tra i pali al posto del disastroso Caballero, e si presenta con gli innesti di Higuain, Banega e Di Maria.
Soprattutto, però, si vede un Messi ispirat..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

The Kinks. Ray Davies annuncia la reunion e un nuovo album

Nel corso di un’intervista concessa a Channel 4 News, Ray Davies ha annunciato che lui, Dave Davies e il batterista Mick Avory stanno incidendo «un nuovo album ispirato ai Rolling Stones. Penso che sia il momento giusto per farlo», sancendo di fatto la reunion dei Kinks a venticinque anni dall’ultimo lavoro pubblicato insieme, Phobia (1993). Ray ha anche alluso al fatto che i Kinks suoneranno insieme in tour a sostegno del futuro album; l’ultima volta che era successo, il calendario segnava l’anno 1996.
«Non sarà super-organizzato come quello dei Rolling Stones, ma dovete ringraziare proprio loro, il loro lavoro con la pubblicità e il gran lavoro di Mick Jagger come PR. È stato di ispirazione vederli all’opera. Tuttavia, i Kinks probabilmente suoneranno in qualche bar locale».

26 giugno 2018 di Davide Cantire

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

Thegiornalisti, “Felicità Puttana”: retrò anni ’80 farà colpo anche quest’estate?

È lampante che Thegiornalisti abbiano portato quell’ondata di “cool” che mancava alla musica italiana.
Ma qual è il segreto dell’originalità della band? Semplice! Tornare al passato. Dopo poco più di un anno dalla bomba Riccione, che conta oggi quasi 70 milioni di visualizzazioni su YouTube, ci riprovano con un pezzo in pieno stile Thegiornalisti…
o forse più che stile dovremmo chiamarla Dimensione-Thegiornalisti: in cui le musiche sono caratterizzati da synth anni ’80 con l’aggiunta di suoni elettronic.
I video sono tutti ambientati in un universo parallelo, in cui Tommaso sembra essere stato catapultato dal passato in un futuro in cui persistono capelli gellati, poster di Vasco Rossi, giubbotti di jeans…
e i testi parlano di storie normali raccontate come fossero esperienze irripetibili.
Se in Questa Nostra Stupida Canzone D’Amore la guest star del videoclip era Alessandro Borghi, qui troviamo Matilda De Angelis che interpreta il clichè della donna che fa aspettare all’appuntame..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Reggiana Calcio, c’è rischio fallimento. Il segretario del Pd locale: “Rinuncio alle mie vacanze per salvarla”

Un’iniziativa di bandiera, quella granata, che di certo non potrà trovare i 400mila euro necessari per l’iscrizione della Reggiana al prossimo campionato di Lega Pro. O forse un modo per allontanare gli incubi provocati dalle sconfitte politiche del centrosinistra, anche nelle storiche roccaforti rosse. Rimane il fatto che – in una situazione calcistica che nelle ultime ore a Reggio Emilia si è fatta drammatica – il segretario del Partito democratico locale Andrea Costa coglie la palla al balzo e si dice pronto a rinunciare alle vacanze: “Io non ho soldi abbastanza per prendere la squadra, però sono pronto a rinunciare al mare per devolvere quello che posso in favore della Reggiana”, ha scritto Costa in un post su Facebook con l’hashtag #unFuturoperlaRegia.
Il messaggio lanciato dal sindaco di Luzzara, comune in provincia di Reggio, è arrivato dopo che i proprietari del club, l’ex giocatore di baseball Mike Piazza e la moglie Alicia, hanno deciso di mettere in vendita la società. Una ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Reggiana Calcio a rischio fallimento. Il segretario del Pd locale: “Rinuncio alle mie vacanze per salvarla”

Un’iniziativa di bandiera, quella granata, che di certo non potrà trovare i 400mila euro necessari per l’iscrizione della Reggiana al prossimo campionato di Lega Pro. O forse un modo per allontanare gli incubi provocati dalle sconfitte politiche del centrosinistra, anche nelle storiche roccaforti rosse. Rimane il fatto che – in una situazione calcistica che nelle ultime ore a Reggio Emilia si è fatta drammatica – il segretario del Partito democratico locale Andrea Costa coglie la palla al balzo e si dice pronto a rinunciare alle vacanze: “Io non ho soldi abbastanza per prendere la squadra, però sono pronto a rinunciare al mare per devolvere quello che posso in favore della Reggiana”, ha scritto Costa in un post su Facebook con l’hashtag #unFuturoperlaRegia.
Il messaggio lanciato dal sindaco di Luzzara, comune in provincia di Reggio, è arrivato dopo che i proprietari del club, l’ex giocatore di baseball Mike Piazza e la moglie Alicia, hanno deciso di mettere in vendita la società. Una ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ilva, rinviato l’ingresso degli acquirenti: i commissari restano fino al 15 settembre. “Slittamento non ha costi per lo Stato”

È stato rinviato il subentro di Arcelor Mittal nella gestione dell’Ilva. “Senza costi per lo Stato”, lasciano filtrare dal ministero dello Sviluppo Economico. La gestione dei commissari straordinari continuerà fino al 15 settembre sfruttando una clausola del contratto di affitto alla cordata AmInvestco, guidata dal colosso franco-indiano, che prevede la possibilità di posticipare il passaggio di consegne “fino a 90 giorni”. I costi aggiuntivi – secondo quanto era stato possibile ricostruire nelle scorse settimane – si sarebbero aggirati attorno ai 30 milioni di euro al mese, poiché Ilva terminerà la cassa ad agosto. Ma fonti di governo sottolineano all’Ansa come l’operazione non avrà impatto sulle casse dello Stato: di certo, non ci saranno penali da pagare.
Un rinvio dettato dall’opportunità di un ulteriore spazio di confronto tra le parti prima di prendere una decisione su Ilva: “Unitamente alla valutata opportunità di rendere ulteriormente disponibile uno spazio di confronto al ser..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Pd, Calenda: “Domani il manifesto del Fronte Repubblicano”. Orfini convoca l’Assemblea per il 7 luglio

Alla fine il Fronte Repubblicano si farà. O meglio ne annuncia il manifesto Carlo Calenda. “Bisognerà cambiare classe dirigente e progetti. Questa è la ragione per la quale domani farò uscire un Manifesto politico di questo Fronte. Quello che bisogna fare è una grande lista civica nazionale – diciamo così per semplicità – che possa mobilitare il Paese nel profondo, cosa che il Pd non riesce più a fare perché impegnato in una diatriba interna che non interessa a nessuno”, ha detto l’ex ministro del governo di Matteo Renzi al Tg1.
L’annuncio di Calenda arriva nella stessa giornata in cui il presidente del Pd, Matteo Orfini, ha convocato l’Assemblea nazionale: si terrà il 7 luglio ed è chiamata a decidere quando e come tenere il congresso. Una mossa con la quale Orfini si smarca da Renzi che avrebbe preferito far slittare l’Assise a dopo le europee del maggio 2019. Dopo le polemiche di lunedì, conseguenti alla sconfitta ai ballottaggi nelle Regioni Rosse, in giornata ha ripreso quota l’i..

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Come installare la beta pubblica di iOS 12 sul tuo iPhone, iPad o iPod touch

La beta pubblica di iOS 12 è stata rilasciata per coloro che sono interessati a provare iOS 12 in anteprima. In altre parole, non è necessario essere uno sviluppatore Apple registrato per installare iOS 12 prima del suo debutto ufficiale.
Il processo di beta pubblica è per chiunque desideri provare la nuova versione di iOS. In questa procedura dettagliata, ti guideremo passo passo attraverso il processo di installazione beta pubblica di iOS 12 per il tuo iPhone, iPad o iPod touch idoneo.
Il mio dispositivo è compatibile con la beta pubblica iOS 12?
La beta pubblica iOS 12 funziona con tutti i dispositivi compatibili con iOS 11. Sono inclusi i seguenti dispositivi:
iPhone iPhone X iPhone 8 Plus iPhone 8 iPhone 7 iPhone 7 Plus iPhone 6s iPhone 6s Plus iPhone 6 iPhone 6 Plus iPhone SE iPhone 5s iPad iPad Pro da 12,9 pollici 2a generazione iPad Pro da 12,9 pollici di prima generazione iPad Pro da 10,5 pollici iPad Pro da 9,7 pollici iPad Air 2 iPad Air iPad 6a generazione iPad 5a gener..

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Come installare la beta pubblica iOS 12 sul tuo iPhone, iPad o iPod touch

La beta pubblica di iOS 12 è stata rilasciata per coloro che sono interessati a provare iOS 12 in anteprima. In altre parole, non è necessario essere uno sviluppatore Apple registrato per installare iOS 12 prima del suo debutto ufficiale.
Il processo di beta pubblica è per chiunque desideri provare la nuova versione di iOS. In questa procedura dettagliata, ti guideremo passo passo attraverso il processo di installazione beta pubblica di iOS 12 per il tuo iPhone, iPad o iPod touch idoneo.
Il mio dispositivo è compatibile con la beta pubblica iOS 12?
La beta pubblica iOS 12 funziona con tutti i dispositivi compatibili con iOS 11. Sono inclusi i seguenti dispositivi:
iPhone iPhone X iPhone 8 Plus iPhone 8 iPhone 7 iPhone 7 Plus iPhone 6s iPhone 6s Plus iPhone 6 iPhone 6 Plus iPhone SE iPhone 5s iPad iPad Pro da 12,9 pollici 2a generazione iPad Pro da 12,9 pollici di prima generazione iPad Pro da 10,5 pollici iPad Pro da 9,7 pollici iPad Air 2 iPad Air iPad 6a generazione iPad 5a gener..

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Apple rilascia la prima beta pubblica di iOS 12

Apple ha rilasciato la prima beta pubblica iOS 12 per iPhone e iPad. Ciò consente agli utenti che non sono sviluppatori registrati di testare versioni pre-release di iOS con nuove funzionalità gratuite (e alcuni bug).
iOS 12 introduce numerose nuove funzionalità, tra cui chiamate FaceTime di gruppo, Memoji, Scorciatoie Siri e altro ancora.
iOS 12 cambia il modo in cui gli utenti iOS vedono il mondo usando AR, rende le comunicazioni divertenti ed espressive con Memoji e le chiamate FaceTime di Gruppo e con Screen Time, aiuta i clienti a capire e prendere il controllo del tempo trascorso a interagire con i loro dispositivi iOS. iOS 12 introduce Siri Shortcuts, che consente a Siri di funzionare con qualsiasi app, offrendo un modo molto più rapido di eseguire le operazioni.
In termini di stabilità, è necessario procedere con cautela. Quest’anno bug è stato creato per localizzare non corretti in Maps e altre app, il crash di CarPlay quando si sono telecamere di backup e secondarie e Face..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Decreto dignità: nella bozza limiti ai contratti a termine, multe per chi delocalizza e stop a pubblicità azzardo

Limiti per i contratti a termine, multe alle aziende che incassano aiuti di Stato e poi delocalizzano e stop totale alla pubblicità di giochi e scommesse, non solo in televisione. Sono questi alcuni dei punti che saranno toccati nel Decreto dignità, primo atto del governo Conte e che è previsto in discussione del consiglio dei ministri tra il 27 e il 28 giugno. Il provvedimento, la cui bozza è stata visionata dall’agenzia Ansa, è diviso in 11 articoli e all’interno ci sono alcuni dei temi su cui si sono concentrati gli annunci di Luigi Di Maio dal momento dell’insediamento dell’esecutivo e in campagna elettorale. Innanzitutto sono previste misure per limitare il precariato, quindi modificando la disciplina dei contratti a termine liberalizzati dal decreto Poletti approvato nel marzo 2014. Poi gli interventi per contrastare la ludopatia e il pacchetto fiscale, che comprende tra le altre cose, il rinvio della fattura elettronica per i benzinai e l’abolizione del redditometro.
Contratti ..

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

J Balvin da record su Spotify: é l’artista più ascoltato al mondo!

Non si arresta l’ascesa degli artisti Latini! Questa volta parliamo di J Balvin, che si profila come uno dei più grandi esponenti della musica latina moderna.
Conterraneo di Shakira e Maluma, questo ragazzo di Medellin continua a firmare successi ed a collaborare anche con grandi artisti.
Tanto che con 48’158’683 di monthly user su Spotify, diventa l’artista più ascoltato del mondo! Celebro que hoy logramos ser el artista con más streams en el planeta 🌍 en @spotify Celebró esto junto a los soñadores que vemos todo lo posible y nunca puertas cerradas !! Celebró la cultura LATINA y el ESPAÑOL por ser un movimiento global que paso a paso sigue tomando fuerza y contundencia. Celebro junto al género del REGGAETÓN , TRAP y DANCE HALL EN ESPAÑOL. Celebro la música y la bendición de poder expresarme tal cual como soy!! Celebro que la vida la vivo como la soñé porque todos merecemos ser felices !! @universalmusica. Colombia 🇨🇴 #global #spotify #latinos
A post shared by J Balvin (@jbalvin) on..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

CONVEGNO SULL’AMBIENTE DI CALABRIA 2025 Da Renato Bellofiore una netta bocciatura del raddoppio dell’inceneritore di Gioia Tauro

di Gianluca Albanese
LOCRI – “Dopo gli anni della crisi economica, continua ad aumentare la produzione di rifiuti speciali in Italia. Nel 2016 aumenta del 2% rispetto all’anno precedente e raggiunge i 135 milioni di tonnellate a fronte di 30 milioni circa di tonnellate degli urbani”.
L’ex sindaco di Gioia Tauro Renato Bellofiore, anticipa alcuni dei temi che verranno affrontati nel convegno promosso dal movimento politico “Calabria 2025”, organizzato per sabato 30 giugno alle ore 18 nella sala consiliare del palazzo comunale di Locri.
Bellofiore sarà uno dei relatori più attesi, e da lui arriva una netta bocciatura dell’idea di un raddoppio dell’inceneritore presente nella sua cittadina.
“Tra i rimedi da attuare – spiega l’avvocato – a tutela dell’ambiente sicuramente la raccolta differenziata, il riciclo e la prevenzione (che però è più di competenza governativa con solleciti alle aziende produttrici di imballaggi a trovare alternative valide) costituiscono insieme un punto fermo…

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Secondo Kuo Apple rilascerà nuovi iPad con Face ID, MacBook Air più economici e Apple Watch con display più grande entro la fine di quest’anno

Si prevede che Apple rilascerà nuovi iPad con Face ID, un MacBook Air a prezzi più bassi e un Apple Watch con un display più grande nella seconda metà del 2018, secondo quanto riporta la nota dell’analista di TF International Securities Ming-Chi Kuo.

L’esperto analista di Apple ha offerto numerosi altri suggerimenti sui piani futuri dell’azienda in una nota che è stata ottenuta da MacRumors.
Kuo ha detto che l’iPhone del prossimo anno avrà “innovazioni marcate” ma ritiene che tali miglioramenti non saranno chiari fino a settembre o ottobre di quest’anno. Si prevede che Apple venderà più modelli con schermo LCD rispetto ai modelli con schermo OLED nel 2019.
Quest’anno, Kuo si aspetta ancora il rilascio di un iPhone OLED da 5,8 pollici, un iPhone LCD da 6,1 pollici e un iPhone OLED da 6,5 ​​pollici. Tutti e tre i modelli dovrebbero essere lanciati a settembre. L’iPhone LCD da 6,1 pollici probabilmente stimolerà gli aggiornamenti in quanto ha caratteristiche simili a iPhone X a un pre..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LA CALABRIA DEI BORGHI Grande partecipazione alla conferenza dei sindaci in Regione

di ufficio stampa Giunta Regione Calabria
“La Calabria dei borghi”. È stato questo il tema dell’iniziativa voluta dal Presidente Oliverio, nella Sala Verde della Cittadella regionale, mai così colma di sindaci, amministratori, tecnici e liberi professionisti, per approfondire, discutere e semmai correggere i nuovi bandi, in preinformazione, con cui la Giunta intende imprimere un forte impulso alla valorizzazione dei borghi calabresi e riconsegnare nuova vitalità e opportunità di sviluppo derivanti da una offerta turistica diversificata e qualificata. Un incontro, quell’odierno, con un approccio e un metodo assai innovativi, volti al confronto vero con le amministrazioni locali, le quali hanno suggerito e proposto eventuali modifiche e integrazioni riguardo ai due bandi, ancora non pubblicati, per non fallire un’occasione storica di rilancio delle proprie realtà.
“Non un’operazione di mero recupero strutturale – ha voluto rimarcare Oliverio – ma di valorizzazione vera dei nostri borgh..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Don Milani torna emarginato e scomodo: a un anno dall’omaggio del Papa, il cardinale di Firenze diserta la messa

Barbiana, monte Giovi, Mugello. Tira dagli Appennini un vento che si mischia al sole mentre don Giovanni Landini, parroco fino ad un anno fa di questi territori, celebra la messa in ricordo di don Lorenzo Milani, morto il 26 giugno del 1967, a 44 anni. Era un lunedì, e al funerale c’erano solo tre preti, di cui due in seguito hanno abbandonato la tonaca. Tutt’altra scena, un anno fa, quando il 20 giugno a Barbiana, 800 metri di altezza, a rendere omaggio è venuto papa Francesco e con lui uno stuolo di vescovi e preti. E Bergoglio indicò in don Lorenzo “un prete modello, da imitare”.
Ma un anno dopo, a Barbiana, nell’anniversario della morte del priore, autore con i suoi ragazzi di Lettera a una professoressa e di L’obbedienza non è più una virtù, ci sono i soliti pellegrini e due messe, celebrate da don Landini e don Sandro Lagomarsini, che nel 1968, sullo stile e i valori di don Milani, diede vita nella sua parrocchia, in un borgo dell’entroterra della Spezia, ad una scuola popolare ..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LEGAMBIENTE “Ardore tra i Comuni ricicloni”

R. & P.
È con grande soddisfazione che annuncio l’importante riconoscimento assegnato da LegAmbiente al comune di Ardore che, per la prima volta, rientra tra i Comuni Recicloni. Il premio, che quest’anno giunge alla sua venticinquesima edizione, viene conferito a tutte quelle realtà che hanno capito da tempo che la soluzione al problema rifiuti è esclusivamente nella raccolta differenziata, nel recupero della materia e in una riduzione generale della produzione dei rifiuti (il comune di Ardore ha raggiunto una percentuale di RD del 75 % circa). Nel valutare gli importanti risultati ottenuti in questi tre anni di legislatura, insieme al sindaco, Giuseppe Maria Grenci e all’amministrazione comunale, ringraziamo tutti i cittadini per la collaborazione e per la sensibilità dimostrata che hanno permesso il raggiungimento di questo importante traguardo, che ha determinato anche un notevole vantaggio finanziario mediante la riduzione del 20 % della tariffa sui rifiuti. “Questo riconoscimento..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lifeline: “Malta non ci autorizza a ingresso in acque territoriali”, Conte aveva annunciato l’attracco a La Valletta

Una storia senza fine e che riserva ogni ora colpi di scena. Quando sembrava che la destinazione della Lifeline potesse essere Malta e che i migranti a bordo potessero essere collocati in diversi paesi europei è arrivato un tweet della ong tedesca. “Alle 18 abbiamo ricevuto un messaggio da Malta che diceva che non ci è permesso entrare nelle acque territoriali. Pertanto, non possiamo confermare ciò che è stato diffuso finora dai media”. Ovvero che il premier italiano, Giuseppe Conte, aveva annunciato la svolta: “Ho appena sentito al telefono il presidente Muscat: la nave della Ong Lifeline attraccherà a Malta“. La notizia del braccio di ferro fra gli Stati europei per l’accoglienza dei migranti era finito. Un caso su cui è intervenuto anche Papa Francesco che ha ricevuto il presidente francese Emmanuel Macron. Ma l’ok della Valletta, come aveva specificato era vincolato alla condivisione di responsabilità da parte anche di altri Paesi europei, che si impegnano ad accogliere i migranti ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, gip di Roma non archivia: “Proseguire le indagini e sentire fonte confidenziale del Sisde”

L’8 giugno scorso il pm di Roma Elisabetta Ceniccola aveva insistito e chiesto nuovamente l’archiviazione. Ma non cala il sipario giudiziario sugli omicidi della giornalista del Tg3, Ilaria Alpi e del collega cameraman, Miran Hrovatin, uccisi a Mogadiscio il 20 marzo del 1994. Il gip di Roma, Andrea Fanelli, che si era riservato la decisione, ha respinto la richiesta della Procura avanzata nei mesi scorsi con la motivazione che era stato impossibile stabilire il movente e l’autore dell’assassinio. Il giudice ha quindi disposto una nuova tranche di indagini. Accertamenti che dovranno essere completati entro i prossimi 180 giorni.
A determinare il rigetto dell’archiviazione, che arriva a pochi giorni dalla morte della madre di Ilaria, Luciana che per anni si è battuta senza conoscere la verità, c’è anche la trascrizione di una intercettazione tra due cittadini somali, presente nelle carte di una inchiesta della Procura di Firenze e inviata a piazzale Clodio nell’aprile scorso, proprio a..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Aboubakar Soumahoro e Elly Schlein, i due nomi per far ripartire la sinistra

In Italia, dalle macerie di Pd e sinistra emergono due nomi che potrebbero dare speranza ai progressisti, al di là di annunci e proclami della nomenclatura di partito disintegrata elezione dopo elezione.
Aboubakar Soumahoro, 38 anni, italo-ivoriano, leader di un piccolo sindacato, l’Usb, si batte per i diritti dei braccianti, nuovi schiavi, spesso clandestini, utilizzati nella raccolta dei pomodori, delle arance, nel lavoro nei campi del Sud, per quell’Italia che adesso con il ministro Matteo Salvini vorrebbe cacciarli. Soumahoro ha conquistato pagine e copertina (bellissima quella de L’Espresso) dopo le sue proteste e le sue denunce per l’omicidio del maliano Soumalya Sacko, sindacalista dell’Usb anche lui, avvenuto in Calabria a inizio giugno. Domenica scorsa a Reggio Calabria hanno sfilato con Soumahoro duemila persone.
E Elly Schlein, 33 anni, europarlamentare socialista, capace nel dicembre scorso di ottenere due terzi di voti nel Parlamento di Bruxelles (hanno votato contro: i c..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, i dubbi di De Falco (M5s): “Ora verificare diritti umani in Libia e la loro capacità di coordinare i soccorsi”

Prima di tutto “bisogna verificare la condizione dei diritti umani in Libia” poiché “abbiamo criticato Minniti perché esternalizzava il problema”. E poi bisognerebbe comprendere la capacità della Marina libica “di un effettivo coordinamento dei soccorsi”. Il senatore del M5s Gregorio De Falco, noto per aver coordinato la prima fase di emergenza nel naufragio della Costa Concordia, interviene sul tema dei migranti dopo l’intervista all’Ansa del comandante della Guardia Costiera, Giovanni Pettorinoed esprime più di un dubbio su idee e soluzioni operative emerse in questi giorni.
L’ammiraglio che coordina le Capitanerie di porto aveva spiegato che è in corso “un esodo biblico” e quindi bisognerebbe “aggiornare” le convenzioni internazionali del mare poiché sono state concepite in un momento storico in cui i flussi migratori erano sporadici. “In questo periodo non vedo un esodo biblico di migranti, il flusso è rallentato negli ultimi tempi”, risponde De Falco facendo riferimento al crollo..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Buona Scuola, il governo inizia a smontare la riforma: addio alla chiamata diretta dei docenti già da agosto

Addio alla chiamata diretta per i docenti già da agosto, bonus di merito anche per i precari e corsia preferenziale per l’assunzione di chi supera i 36 mesi di insegnamento. Arrivano le prime picconate alla “Buona Scuola”. Il ministro Marco Bussetti è deciso a fare sul serio e ieri al tavolo con le organizzazioni sindacali ha chiuso la partita del cosiddetto “bonus” di merito. La 107 prevedeva, infatti, l’assegnazione di queste risorse solo ai docenti di ruolo compiendo una discriminazione nei confronti dei colleghi precari. Dal prossimo anno non sarà più così: la ripartizione delle risorse finalizzate alla valorizzazione professionale dei docenti avverrà sul numero dei posti in organico indipendentemente dal fatto di essere precari o a tempo indeterminato.
L’accordo chiuso tra il Miur e il sindacato prevede che i finanziamenti siano ripartiti nella misura dell’80 per cento in proporzione al numero di posti relativi alla dotazione organica del personale docente e per il restante venti..

Continua a leggere...
Posted in Promotion

È IL PRIMO TASSELLO DELLA TRILOGIA DI SINGOLI DEL NUOVO PROGETTO INDIE POP

LEGNO “SEI LA MIA DROGA (PARTE 1)” La triade di canzoni sarà accompagnata da un cortometraggio, suddiviso in tre videoclip, che racconterà step by step…

Continua a leggere...
Posted in PHM

IlFattoQuotidiano.it da record: terzo giornale online a giugno. Nel trimestre marzo-maggio raccolta pubblicitaria +34%

Continua a crescere Ilfattoquotidiano.it. Secondo i primissimi dati Audiweb 2.0 relativi a giugno, è il terzo quotidiano online con 1,78 milioni di utenti unici giornalieri e nei primi cinque mesi del 2018 ha registrato una crescita costante arrivando ad avere un totale di oltre 182 milioni di pagine viste a maggio con un incremento del 50% rispetto allo stesso mese del 2017 (dati Audiweb Census). All’aumento dei lettori è corrisposto anche un +15% della raccolta pubblicitaria a maggio, in aumento anche se si considera il trimestre marzo-maggio (+34%) grazie alla collaborazione con Moving Up, la digital company che dall’inizio dell’anno si occupa della raccolta sia diretta che programmatica.
“In un’epoca sfidante per il comparto editoriale, sapere comprendere le varie dinamiche di una struttura articolata come quella de Ilfattoquotidiano.it e sostenerne anche lo sviluppo pubblicitario in ottica user-centric era quanto richiedevamo. Siamo lieti di poter affermare, dati alla mano, che s..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, barchette di carta in 100 piazze d’Europa e mail bombing ai capi di Stato perché “tutti facciano la loro parte”

Migliaia di barchette di carta, simbolo di quei gommoni carichi di migranti che ogni giorno tentano la traversata del Mediterraneo, invaderanno oltre 100 piazze d’Europa il 27 giugno. Tutto a poche ore dall’arrivo dei leader dell’Unione a Bruxelles per il Consiglio europeo in programma il 28 e 29 di questo mese. L’iniziativa, ribattezzata #EuropeanSolidarity, promossa da più di cento organizzazioni e da politici (prima firmataria l’europarlamentare Elly Schlein) e intellettuali, ha l’obiettivo di sollecitare tutti i governi Ue a fare la propria parte sull’accoglienza dei migranti, a “cambiare il Regolamento di Dublino nella direzione già indicata dal Parlamento europeo e ad aprire vie legali e sicure per l’accesso in tutti i Paesi dell’Unione”. In programma anche un vero e proprio “mail bombing” ai capi di Stato attraverso i social network. Tutte le informazioni e le istruzioni per aderire sono disponibili sul sito della campagna.
Dopo l’odissea dei 629 migranti soccorsi dall’Aquarius..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Matteo Renzi, nuova vita in televisione. Il produttore Presta: “Sta valutando conduzione di un programma su Firenze”

Non solo viaggi per il mondo e conferenze pagate: nella nuova vita di Matteo Renzi potrebbe esserci spazio anche per la conduzione sul piccolo schermo. L’ex segretario del Partito democratico “sta valutando un progetto televisivo sulla città di Firenze che gli ho proposto, un programma ambizioso”. Parole del produttore televisivo Lucio Presta, che conferma le indiscrezioni delle ultime ore: dopo la ormai celebre apparizione alla Ruota della fortuna nel 1994, il “senatore semplice”, come ha tenuto a definirsi negli ultimi mesi, è pronto a tornare in televisione, questa volta come inedita guida turistica.
Presta ha detto di essere al lavoro su un nuovo format televisivo che racconterà la storia e le bellezze della città culla del Rinascimento. E ha confermato che la sua intenzione è quella di affidarne la conduzione all’ex premier “perché Matteo è nato a Firenze, ci ha vissuto, la conosce a fondo, ne è stato sindaco, ci ha portato i potenti del mondo. Credo deciderà a breve ma ciò non i..

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Google WiFi è disponibile anche in Italia

Arriva anche in Italia Google Wifi, il sistema di Google pensato per dare una connessione veloce in ogni stanza e su ogni dispositivo. Google Wifi sostituisce e migliora i router tradizionali per creare un’esperienza d’uso semplice e affidabile. Ecco i dettagli.
Usare un singolo router per diffondere il segnale in tutta la casa è come pensare di illuminare tutta la casa con una sola lampadina: a causa dei muri e della distanza, è difficile per un solo dispositivo fare arrivare un segnale potente in ogni angolo della casa. Per questo spesso il Wi-Fi è lento o non arriva in alcuni punti. Altri ancora usano i cosiddetti extender (o ripetitori) Wi-Fi, che funzionano amplificando il segnale Wi-Fi dal router, ma in genere riducono la velocità del segnale in modo significativo, quindi se anche raggiungono più stanze, anche in questo caso il Wi-Fi risulta più lento.
Google Wifi è pensato per i nuovi modi di usare il Wi-Fi. Oggi una rete Wi-Fi deve poter supportare molti dispositivi in contem..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Razzi: “Vitalizio? Prendo 2600 euro netti. Mica posso morire di fame dopo tanti anni di lavoro”. Poi l’appello a Berlusconi

“Ho preso il mio primo vitalizio mensile. È di 2600 euro netti. Quei soldi mi servono per vivere. Devo morire di fame dopo 70 anni di lavoro?”. Sono le parole pronunciate ai microfoni de La Zanzara (Radio24) dall’ex senatore di Forza Italia, Antonio Razzi, da lunedì 25 giugno protagonista dello show “Razzi vostri” con Saverio Raimondi, su Canale Nove. E aggiunge: “C’è chi dice che prendo 4mila o 5mila euro. Uagliò, ma che cazzo dici? Te lo dico da amico: io il 1 dicembre 2017 ho preso in affitto un appartamento a Roma, di fronte al Senato. Pago 1500 euro d’affitto con un contratto di 4 anni. Ero sicuro di essere rieletto con Forza Italia. E invece non sono neppure stato candidato. Ora mi rimangono 1100 euro al mese per campare”. L’ex parlamentare abruzzese si toglie qualche sassolino dalla scarpa: “Dalla politica sono rimasto deluso, perché ci sono tutti questi gelosi e invidiosi della mia popolarità. Mi avrebbero fatto a pezzi e ammazzato pur di farmi fuori. Non dico assolutamente nes..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Russia 2018, le palle di Putin / Il prezzo del Mondiale e le modelle ‘nascoste’ tra Kgb e polizia

Oh, se costa Russia 2018! Alla vigilia di Russia-Arabia Saudita – la partita che ha inaugurato i Mondiali che si stanno disputando in 11 città (e 12 stadi) – le spese per i preparativi ufficialmente erano state equivalenti a 683 miliardi di rubli, al cambio attuale (1 dollaro= 62,8 rubli) dunque 10mila 875 miliardi di dollari. Con decreto numero 1262-r del 23 giugno, il primo ministro Dmitri Medvedev ha dovuto staccare altri due assegni, destinati al ministero dello Sport e a quello dei Trasporti.
Nel primo caso, si tratta di 334,2 milioni di rubli, destinati a finanziare il Fsue sport engineering per lavori e manutenzione degli stadi e dei campi di allenamento a Volgograd, Ekaterinburg, Kaliningrad, Nizhny Novgorod, Rostov, Samara e Saransk. Il ministero dei Trasporti riceverà più soldi (481,615 milioni di rubli) sempre per sovvenzioni legate a Russia 2018. In totale, oltre 815 milioni di rubli, ossia 12,97 milioni di dollari che portano per il momento a oltre 11 miliardi il conto pr..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Immigrazione, la vittoria politica di Donald Trump: la Corte Suprema gli dà definitivamente ragione sul muslim ban

È un’importante vittoria politica quella che la Corte Suprema offre a Donald Trump in tema di immigrazione. Con una sentenza decisa a stretta maggioranza – i cinque giudici conservatori contro i quattro liberal – la Corte ha stabilito che il presidente ha agito nel rispetto della Costituzione, ponendo dei limiti all’arrivo di persone da Paesi musulmani. La decisione della Corte arriva in un momento particolarmente difficile per l’amministrazione, al centro di molte polemiche e difficoltà per la gestione dei migranti al confine. Trump ha immediatamente colto il valore politico della sentenza, twittando, “LA CORTE SUPREMA HA CONFERMATO IL BANDO ALL’IMMIGRAZIONE DI TRUMP. Wow!”.
SUPREME COURT UPHOLDS TRUMP TRAVEL BAN. Wow!
— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 26 giugno 2018
La storia del bando agli arrivi di cittadini dai Paesi a maggioranza musulmana è particolarmente tortuosa. Una settimana dopo essere stato eletto alla Casa Bianca, Trump impone il suo primo bando, provocando il caos..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dazi, Marchionne: “Capisco la posizione di Trump, non è la fine del mondo. Alla fine si troverà un equilibrio diverso”

“Io capisco la posizione di Trump, politicamente la capisco. Credo che bisogna correggere delle anomalie negli scambi commerciali a livello internazionale. E lui ha una forza straordinariamente diretta nel cercare di correggerli, è immediato”. Così Sergio Marchionne, a margine di un evento a Roma, sui dazi americani. “L’obiettivo alla fine sarà un altro: credo che ci sarà una base su cui ristabilire un equilibrio diverso da quello di adesso”, aggiunge
L'articolo Dazi, Marchionne: “Capisco la posizione di Trump, non è la fine del mondo. Alla fine si troverà un equilibrio diverso” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Il Pd è morto perché ha perso i suoi ideali

Il Pd ha perso i suoi elettori perché ha perso i suoi ideali, le associazioni di riferimento, gli intellettuali di riferimento, le sue basi culturali. Li ha persi nome dei suoi stessi malintesi ideali, per stare giustamente al passo (nel modo sbagliato, ingannati dal neoliberismo) con la modernità.
È nato come il “partito della Costituzione”. Ma poi ha litigato con la stragrande maggioranza dei costituzionalisti italiani, persino con i partigiani. Lo ha fatto varando, con una maggioranza parlamentare eletta in modo incostituzionale, una modifica in senso autoritario (certamente non in senso liberale) di un terzo della Costituzione. Ma l’Italia non ha bisogno di più leggi, in fretta. Ha bisogno di leggi migliori, fatte con attenzione, da parlamentari e istituzioni veramente sotto il controllo di chi detiene la sovranità. L’esatto contrario dell’idea di Renzi (e, prima di lui, gli altri nipotini di Veltroni: Letta, ecc.).
Ha ignorato o manipolato la domanda di moralizzazione del sistem..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Roma, vertice Conte-Macron prima della visita in Vaticano. Al centro i migranti

Alla vigilia della fine del braccio di ferro sulla Lifeline, in attracco a Malta, il premier Giuseppe Conte e il presidente francese Emmanuel Macron si sono incontrati a Roma, nella centralissima Casina Valadier al Pincio. Macron è infatti arrivato ieri nella Capitale in vista dell’incontro di oggi con Papa Francesco. I due, a quanto si apprende da fonti governative, nel lungo faccia a faccia avrebbero parlato a lungo, affrontando il tema migranti a pochi giorni dal Consiglio europeo. “Sono stato sollecitato dopo il nostro incontro di domenica dal presidente Conte – ha detto Macron ai giornalisti nel pomeriggio, dopo gli incontri in Vaticano -. I nostri protocolli si sono messi in contatto e si è convenuto che un incontro riservato fosse rispettoso nei confronti del Vaticano” presso cui era la visita ufficiale. E’ stato uno scambio privato, per questo non era in agenda”.
(immagine di repertorio)

Continua a leggere...
Posted in PHM

Terrorismo, propagandava Isis sul web: 8 anni e arresto immediato per tunisino. Gip aveva negato per due volte l’arresto

È destinata a creare un precedente giurisprudenziale la sentenza di condanna in primo grado a 8 anni per terrorismo di Mohamed Kamel Eddine Khemiri, pronunciata dalla III sezione della Corte d’Assise di Napoli che ha accolto le richieste del pm anticamorra Maurizio De Marco. Il dispositivo firmato dal giudice Roberto Vescia condanna il 43enne tunisino per appartenenza all’Isis attraverso attività di propaganda al jihad sui social network. E ribalta le pronunce del gip che aveva negato due volte l’arresto per difetto di gravi indizi di terrorismo.
Secondo gli inquirenti partenopei si tratta della prima sentenza del genere, che collega il proselitismo alla partecipazione all’Isis purché emerga la minaccia, e la possibilità, di realizzare le azioni violente predicate. È il frutto di una complessa indagine dei carabinieri del Ros di Napoli, agli ordini del tenente colonnello Gianluca Piasentin, iniziata nel 2014 sui contatti tra Khemiri e alcuni indagati per associazione terroristica a Ba..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Papa Francesco promuove Galantino: sarà presidente dell’Apsa. Altro passo nella pacificazione tra Cei e politica

Monsignor Nunzio Galantino non è più segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana. Papa Francesco lo ha nominato presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, il dicastero che si occupa soprattutto della gestione degli immobili e che agisce come banca centrale del Vaticano. Una nomina di primissimo piano visto che il 70enne vescovo pugliese lascia la Cei per diventare capo dicastero della Curia romana subentrando al cardinale Domenico Calcagno la cui gestione non è stata lodata, per usare un eufemismo, da Bergoglio nella recente intervista che ha rilasciato alla Reuters.
Proprio parlando dell’Apsa, infatti, il Papa ha sottolineato che “un problema che mi preoccupa tanto è che non c’è chiarezza negli immobili. Ci sono tanti immobili pervenuti per donazione o acquisto. Si deve andare avanti con chiarezza. Questo dipende dall’Apsa”. Bergoglio aveva anche annunciato la nomina dei nuovi vertici dell’organismo “alla fine del mese” aggiungendo: “Sto studia..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, comandante Guardia Costiera: “Risponderemo sempre alle richieste di soccorso”

“Abbiamo risposto sempre, sempre rispondiamo e sempre risponderemo a ciascuna chiamata di soccorso”. Il comandante generale della Guardia Costiera, l’ammiraglio Giovanni Pettorino, in un’intervista all’Ansa, cancella ogni dubbio su quale è e sarà il comportamento dei suoi uomini. “Noi operiamo sulla base della Convenzione di Amburgo per la ricerca ed il soccorso in mare, che è del 1979 ed è nata per episodi che accadono una volta ogni tanto, non all’ordine del giorno. Quello che sta accadendo adesso è invece un esodo epocale, biblico, con un intero popolo che si sposta o tenta di spostarsi via mare in un tratto breve ma pericoloso, con mezzi inadeguati e dunque occorre rivedere la Convenzione”.
L'articolo Migranti, comandante Guardia Costiera: “Risponderemo sempre alle richieste di soccorso” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Latina, cibo scaduto ai migranti: ‘Arrivano i Nas, fai sparire tutto dal magazzino’. ‘L’ho tolto dal congelatore, poi lo rimetto’

Come facevano i gestori de L’Azalea a spendere “un euro e 66 a testa, pranzo e cena” per ogni richiedente asilo? Semplice: davano ai loro ospiti cibo scaduto. E’ quanto emerge dalle carte dell’inchiesta della Procura di Latina sulla gestione di alcuni Centri di accoglienza straordinaria da parte di due onlus di Fondi, nel sud pontino.
Tutto nasce il 20 marzo 2017, quando gli ospiti delle strutture create dalla onlus presieduta da Luigi Pannozzo, finito in carcere, si affollano davanti alla Prefettura del capoluogo per fare una denuncia pubblica: “Ci danno cibo scaduto o deteriorato”, lamentano e mostrano agli agenti della Digos intervenuti per calmare gli animi frutta andata a male e confezioni di carne sulla cui etichetta figurava la data di scadenza del 13 marzo. “E’ questo che ci danno, al centro d’accoglienza”, protestano.
Una circostanza confermata dagli stessi responsabili dell’associazione sottoposti a intercettazione: “Stavo con Giacomo al supermercato – dice al telefono Paol..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Reddito di cittadinanza, Tajani: “I giovani del Sud non ne hanno bisogno, toglie dignità. No a elemosina”

“I giovani del Sud non hanno bisogno del reddito di cittadinanza che toglie dignità ai giovani. Non hanno bisogno di elemosina, ma di un sistema che gli permetta di non lasciare il Sud e di trovare un lavoro. Serve fare l’opposto di quanto viene proposto”. Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, rispondendo a delle domande sul reddito di cittadinanza, a margine di un evento sulla cultura europea.
L'articolo Reddito di cittadinanza, Tajani: “I giovani del Sud non ne hanno bisogno, toglie dignità. No a elemosina” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, scontro nel M5s in Sicilia. Forello a Cancelleri: “Basta rincorrere Salvini”. Gelarda: “Vada nel Pd”

Ancora una volta il Movimento 5 stelle si spacca sul fronte dei migranti. La posizione del governo nazionale sostenuto da M5s e Lega crea attrito tra i pentastellati di Sicilia. Lunedì Giancarlo Cancelleri, leader del M5s sull’isola, aveva dichiarato all’agenzia Adnkronos di essere a favore delle scelte del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e di quello delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, di chiudere i porti. All’ex candidato governatore del M5s, però, arriva la replica di Ugo Forello, capogruppo al consiglio comunale di Palermo e già nelle scorse settimane critico con le posizioni dell’esecutivo nazionale. “Caro Giancarlo, non cadere anche tu nel tranello leghista. Il fatto che l’Italia abbia dimostrato di essere capace di grande accoglienza, non legittima oggi a divenire insensibili o spietati con i migranti che si trovano ‘sequestratì in mezzo al Mare Mediterraneo”, scrive Forello in un lungo post su facebook.
Per l’ex aspirante sindaco del capoluogo del M5s “il senso di um..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Link tax, Di Maio: “Riforma Ue grave pericolo, bavaglio alla rete”. Soro è d’accordo. Bruxelles: “Nessuna censura”

Scontro tra il vicepremier Luigi Di Maio, le associazioni che rappresentano l’industria creativa italiana e la Commissione Ue. L’oggetto del contendere è la cosiddetta link tax prevista dalla nuova direttiva sul copyright approvata dalla Commissione giuridica del Parlamento europeo. Secondo il ministro del Lavoro e dello Sviluppo l’idea di far pagare alle piattaforme e agli aggregatori del web (tipo Google News) per la pubblicazione dei contenuti giornalistici protetti da copyright rappresenta “un grave pericolo” che arriva “direttamente dall’Ue” e ci sono “due articoli che potrebbero mettere il bavaglio alla rete”. “Ci opporremmo con tutte le nostre forze, a partire dal Parlamento europeo”, ha detto Di Maio intervenendo all’Internet day organizzato dall’Agi alla Camera e in un post poi pubblicato sul Blog delle stelle, e se la direttive dovesse essere rimanere così com’è “siamo anche disposti a non recepirla”. Posizione sostanzialmente condivisa da Antonello Soro, Garante della Privac..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, il comandante della Guardia costiera: “Risponderemo sempre agli sos. È un obbligo giuridico e morale”

“Abbiamo risposto sempre, sempre rispondiamo e sempre risponderemo a ciascuna chiamata di soccorso“. Il comandante generale della Guardia Costiera, l’ammiraglio Giovanni Pettorino cancella ogni dubbio su quale è e sarà il comportamento dei suoi uomini dopo le polemiche di questi giorni. Adesso l’ammiraglio Pettorino chiarisce, attraverso l’Ansa, che la risposta è “un obbligo giuridico” ma anche “un obbligo che sentiamo moralmente” perché “tutti gli uomini di mare, da sempre e anche in assenza di convenzioni, hanno portato soccorso e aiuto a chi si trova in difficoltà in mare. Noi non abbiamo mai lasciato solo nessuno in mare”.
Toninelli: “Guardia Costiera è autonoma” – In mattinata, proprio Toninelli aveva spiegato che “la Guardia Costiera opera in condizioni di autonomia tecnico-giuridica, per cui non devo essere io a dire se deve rispondere oppure no agli sos. La Guardia Costiera non può intervenire nelle acque libiche“. Negli ultimi anni, aveva aggiunto il ministro delle Infrastrut..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Quanto tempo passi su Facebook? Zuckerberg non vuole degli zombie

La notizia è di ieri e l’ha riportata Tech Crunch: Facebook sta per lanciare la funzione “Your Time on Facebook”. L’utente saprà in maniera dettagliata quanto tempo sta trascorrendo sul social network e potrà impostare alert del tipo ‘Ehy, stai passando l’intera giornata sul newsfeed’.
Al momento la funzionalità è in fase di sperimentazione e dal quartier generale dichiarano: “Vogliamo che il tempo speso su Facebook sia speso bene”. Ma è una mossa che può sorprendere: non è nell’interesse del social trattenere gli utenti più a lungo possibile sulla piattaforma per somministrare un maggior numero di annunci pubblicitari?
Probabilmente questa nuova sensibilità è dovuta al fatto che un pubblico di ‘zombie digitali’, ‘noiosi e annoiati’ (come li ho definiti in una mia recente conferenza al Web Marketing Festival di Rimini dal titolo “I lettori sui social: chi sono e cosa leggono”), non è la miglior platea per Facebook né soprattutto per gli inserzionisti. Meglio un pubblico consapevole c..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lamborghini, referendum aziendale sul nuovo patto integrativo: “Più soldi in busta o più ferie?”

Referendum alla Lamborghini sul nuovo patto integrativo. Il quesito è uno: voi dipendenti preferite una busta paga più ricca oppure qualche ora in più di tempo libero? La consultazione si svolgerà fra tre giorni nella sede dell’azienda a Sant’Agata Bolognese e il rinnovo del contratto per il 2018 prevede proprio la possibilità di usufruire di cinque giorni di permessi aggiuntivi oppure, in alternativa, di lavorare in cambio della corrispondente quota di stipendio. “Si ottiene il diritto per i lavoratori in difficoltà con le ferie ad accedere, autofinanziandoli, fino a 5 giorni di ‘permessi speciali'”, spiega la Fiom Cgil di Bologna in una nota. In pratica, quindi, i lavoratori potranno scegliere tra più soldi o più ferie.
Tra le altre misure previste dall’ipotesi di accordo, 150 assunzioni a tempo indeterminato da effettuarsi tra luglio 2018 e aprile 2019, l’incremento del premio di risultato, che passa da 2700 euro del 2017 ai 3000 euro, e un “piano straordinario di formazione –..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cancro al cervello, “vaccino della poliomelite geneticamente modificato migliora sopravvivenza”

Una terapia che sfrutta il poliovirus efficace per trattare il cancro al cervello. Il trattamento sviluppato al Duke Cancer Institute (Usa) ha garantito un miglioramento significativo della sopravvivenza a lungo termine nei pazienti con glioblastoma ricorrente, con un tasso di sopravvivenza a tre anni del 21%. Comparativamente, solo il 4% dei pazienti con lo stesso tipo di tumore cerebrali risulta vivo dopo tre anni, quando sottoposti alla terapia standard precedentemente disponibile. I risultati della sperimentazione clinica di fase 1 verranno presentati alla 22a Conferenza internazionale sulla ricerca e terapia del tumore al cervello in Norvegia e pubblicati simultaneamente sul New England Journal of Medicine.
Original Article: Recurrent Glioblastoma Treated with Recombinant Poliovirus (PVSRIPO) https://t.co/KNq3KpjP5T
Editorial: Exploiting Viruses to Treat Diseases https://t.co/BDWbjhZT97 pic.twitter.com/mTmq5m5iSw
— NEJM (@NEJM) 26 giugno 2018
“Il glioblastoma rimane una malatt..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Volvo S60, debutta la prima auto della casa svedese costruita negli Usa – FOTO

Nulla è stato lasciato al caso nella scelta di dove svelare la nuova berlina della casa svedese: Charleston, Carolina del Sud. Dove nasce il primo stabilimento Volvo statunitense che darà vita alla prima auto “yankee” del costruttore: la S60, per l’appunto. Ma non è il solo primato di questo modello, che sarà anche il primo a non disporre di un motore diesel: oltre ai già noti e apprezzati T5 e T6 disponibili sin dal lancio, la S60 recepirà in toto la nuova politica “verde” dell’azienda offrendo due motorizzazioni ibride: il T6 da 340 Cv ed il T8 da 400 Cv, entrambi plug-in e abbinati alla trazione integrale.
L'articolo Volvo S60, debutta la prima auto della casa svedese costruita negli Usa – FOTO proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Arabia Saudita, concedere la patente alle donne è una mossa d’immagine del governo

Da questa settimana le donne in Arabia Saudita potranno finalmente guidare. Il divieto di guida, diventato simbolo della discriminazione di genere, ha caratterizzato molte delle notizie apparse sui nostri giornali e ha visto in prima linea attiviste saudite rivendicare la possibilità di mettersi al volante. L’abolizione del divieto era stata già annunciata a settembre 2017 e rientra in una piattaforma, “Vision 2030”, che prevede riforme economiche e sociali volute dal principe ereditario Mohammed bin Salman. La notizia ha fatto il giro del mondo e non è mancata neppure la rivista di moda e costume che ritrae la principessa Hayfa bint Abdullah al Saud, una delle figlie del defunto re Abdullah, al volante di un’auto decapottabile nel deserto che restituisce la novità delle riforme governative.
Peccato che l’Arabia Saudita, anche attraverso questa immagine, abbia tentato di cannibalizzare la lotta delle numerose donne e ragazze che oltre a fare del diritto alla guida una lotta e un simbo..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Un posto al sole, il pubblico si arrabbia per la puntata dedicata ai migranti: “Basta, è propaganda gratuita pro Pd!”

A Un posto al sole si parla di rifugiati e sui social scoppia la polemica. La sera del 19 giugno 2018 su Rai3, durante la quotidiana puntata della più longeva soap italiana, il personaggio di Michele Saviani (Alberto Rossi), quello più vicino alle battaglie sociali e politiche progressiste del mondo UPAS, parlando in radio, dove assieme al giovane Vittorio celebrava la Giornata mondiale del rifugiato (20 giugno nda) ha affermato: “Oltre 65 milioni di persone sono state costrette a lasciare casa, famiglia, la loro vita. Tra questi 11 milioni di rifugiati sono bambini esposti al rischio di violenze di qualsiasi tipo. Immaginate che ogni minuto, cinque famiglie del vostro palazzo siano costrette a lasciare la propria casa, la propria via, il proprio quartiere per una guerra o una persecuzione. Date un volto a questi numeri”.
Ulteriore eco è giunto da Vittorio, il figlio di Guido, il personaggio “buono” per antonomasia della soap di Rai3: “Aiutare chi è più in difficoltà di voi, può solo ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ant-Man and the Wasp, due donne protagoniste del ventesimo e ultimo film di casa Marvel

Prima un supereroe nero, poi una donna. Dopo Black Panther, con cui gli Studios della Marvel avevano guadagnato al botteghino un miliardo di dollari, ora la casa di produzione decide di puntare su una protagonista donna. Ant-Man and the Wasp, il ventesimo e ultimo film di casa Marvel, sequel di Ant-Man del 2015, è la prima pellicola che mette al centro un personaggio femminile. “Abbiamo sempre saputo che il prossimo film sarebbe stato Ant-Man and the Wasp“, ha dichiarato ad AFP Kevin Feige, il presidente degli studi della Marvel, durante la conferenza stampa di presentazione del film a Pasadena, in California. “È arrivato finalmente il momento di vederla indossare il costume e diventare l’eroina che aveva detto di volere essere”, ha aggiunto.
c La protagonista della nuova pellicola è Hope van Dyne alias Wasp, interpretata dall’attrice Evangeline Lilly, ed era già apparsa nel film del 2015 Ant-Man, quando il suo personaggio aspirava a diventare una supereroina. Ora che torna sullo sch..

Continua a leggere...