Posted in Sentireascoltare

Helena Hauff. “Qualm” è il nuovo album

A tre anni di distanza dall’album di debutto Discreet Desire, pubblicato nel 2015 sulla Werkdiscs di Actress, Helena Hauff annuncia il secondo album Qualm, in uscita il 3 agosto 2018 agosto su Ninja Tune. Ad anticiparlo, la title track e No Qualms, in ascolto nella nostra pagina dedicata.
La producer di Amburgo era tornata lo scorso anno anno con l’EP Have You Been There, Have You Se It It, recensito positivamente su queste colonne da Edoardo Bridda e Luigi Lupo («La Hauff non fa facile citazionismo, come è anche consapevole di non aver nulla da aggiungere rispetto a quanto è già stato detto, suonato ed esplorato in tutti questi campi, eppure la sua ortodossia e dedizione ripagano»). Su queste colonne potete consultare inoltre la recensione del nuovo EP di Galaxian, undicesima release dell’etichetta di proprietà dell’artista tedesca, Return To Disorder.
20 giugno 2018 di Daniele Rigoli

Continua a leggere...
Posted in PHM

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 giugno: Eyu, tutti i trucchi per far soldi dell’ultima cassaforte renziana

Dalla Coca Cola a Parnasi: trucchi e donazioni di Eyu La Fondazione renziana: corsi, eventi, elargizioni. Entrate in crescita nel 2017
di Luigi Franco e Thomas Mackinson Prevenuti preventivi di Marco Travaglio Fa notizia il sondaggio del TgLa7 sul sorpasso della Lega sui 5Stelle, che farebbero bene a rifletterci: non perché i sondaggi debbano orientare la politica, ma perché i loro elettori sono molto più esigenti degli altri. Sia sulla coerenza (dal “mai con la Lega” al governo con la Lega). Sia sulla questione morale: infatti sono […]
Conti pubblici Def, la trattativa con l’Ue può valere 10 miliardi Le risorse per fermare gli aumenti Iva. La manovra d’autunno parte da 25 miliardi
di Carlo Di Foggia I numeri L’ultimo azzardo di Matteo: espellere i Rom non è possibile Propaganda – L’ennesima crociata del leghista
di Tommaso Rodano Caserta La denuncia di 2 migranti: “Spari in nome di Salvini” Uno è ferito: “Gridavano il nome del ministro”. Gli inquirenti: “È credibile”
di Vincenzo ..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Nick Cave & The Bad Seeds. In arrivo a settembre l’EP “Distant Sky”

Il prossimo 28 settembre verrà pubblicato in vinile (12″) e in formato digitale Distant Sky, EP dei Nick Cave & The Bad Seeds che documenta quattro tracce del live tenuto dalla band a Copenaghen nell’ottobre 2017, in occasione del tour a sostegno di Skeleton Tree. Registrato alla Royal Arena della capitale danese, la registrazione video del live è stata diffusa integralmente nelle sale cinematografiche – comprese quelle italiane – lo scorso aprile. Il mini live-album sarà disponibile per il pre-order dal prossimo 9 luglio. Intanto, di seguito, potete visualizzare un clip della title-track.
I Nick Cave & The Bad Seeds sono attesi questa estate al Lucca Summer Festival, il prossimo 17 luglio. Su SA potete leggere la nostra recensione di Skeleton Tree, a cura di Tommaso Iannini, e un corposo monografico dedicato a Cave.
19 giugno 2018 di Davide Cantire

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Apple rilascia iOS 12 Beta 2

Questa mattina Apple ha rilasciato agli sviluppatori la seconda beta di iOS 12 e, come previsto, ci sono modifiche a molte delle nuove funzionalità introdotte in iOS 12.
Le modifiche al tempo di visualizzazione includono nuove opzioni per ordinare per dispositivo e visualizzare ulteriori dettagli su base per app, mentre le modifiche apportate a Utilizzo batteria rendono più semplice vedere quali app stanno consumando batteria. Ci sono molti altri piccoli cambiamenti in iOS 12 beta 2, che abbiamo elencato di seguito.
Utilizzo della batteria I grafici per l’attività e il livello della batteria delle ultime 24 ore sono stati ridisegnati in iOS 12 beta 2 e alcune delle diciture sono state aggiornate in questa sezione.

Screen Time Apple ha rimosso un interruttore per cancellare i dati di Screen Time e l’interfaccia per aggiungere limiti di tempo alle app dalla schermata principale di Screen Time è stata ottimizzata. Nella prima beta, quando si toccava un’app, si entrava direttamente nel..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Martin Scorsese riceverà il premio alla carriera alla Festa del Cinema di Roma

Martin Scorsese sarà presente alla 13ª Festa del Cinema di Roma, di scena nella capitale dal 18 al 28 ottobre 2018, dove riceverà il premio alla carriera. Ad annunciarlo è stato il direttore artistico della kermesse, Antonio Monda, insieme a Laura Delli Colli, presidente di Fondazione Cinema per Roma. Nel comunicato ufficiale si legge: «La tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma (18-28 ottobre 2018) celebra Martin Scorsese, uno dei più grandi cineasti della storia della settima arte, assegnandogli il Premio alla Carriera. Lo annuncia il direttore artistico Antonio Monda in accordo con Laura Delli Colli, alla guida della Fondazione Cinema per Roma. A consegnare il riconoscimento al maestro statunitense – autore di una straordinaria serie di capolavori da Mean Streets e Taxi Driver a Toro Scatenato, da Quei bravi ragazzi a Casinò, da Gangs of New York a The Departed – Il bene e il male, da The Wolf of Wall Street a Silence – sarà Paolo Taviani.
«È un onore unico consegnare i..

Continua a leggere...
Posted in PHM

M5s pubblica bilancio e finanziatori di Rousseau: nel 2017 rosso di 135mila euro

“Il bilancio del primo anno completo di Rousseau si è chiuso con 357mila euro di ricavi grazie principalmente alle donazioni (di 29 euro in media) dei sostenitori e degli iscritti, a fronte di 493mila euro di costi“. Lo rende noto l’Associazione Rousseau, pubblicando, con un post sul Blog delle Stelle, il rendiconto relativo all’anno 2017. “Hanno contribuito significativamente ai costi – spiega l’Associazione presieduta da Davide Casaleggio – le spese dedicate alla sicurezza investiti per la tutela degli iscritti sulla piattaforma e gli accantonamenti precauzionali per le spese legali relative alle cause in corso pari a 89mila euro”. Il bilancio evidenzia un disavanzo di gestione pari a 135mila euro che ha portato in negativo per 55.386 euro il patrimonio netto dell’associazione.
Il bilancio e la lista dei donatori dell’associazione Rousseau, che gestisce la piattaforma per la democrazia diretta del M5s, erano già stati depositati alla Camera. “Chi critica abbia il coraggio di fare co..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

I Florence And The Machine condividono il terzo estratto dall’imminente “High As Hope”

A pochi giorni dall’uscita di High As Hope, il loro quarto album previsto nei negozi per il 29 giugno (via Republic), Florence And The Machine condividono un nuovo estratto dallo stesso, dopo Sky Full Of Song (videoclip) e Hunger (videoclip), scritta insieme a Tobias Jesso Jr. e presentata live anche nello show TV di Jimmy Fallon lo scorso mese. Si tratta di Big God (link all’audio a fine articolo) che nella tracklist del nuovo disco sarà il quarto brano. La canzone si avvale dei feat. di Jamie xx degli XX, alle prese con synth e percussioni, e Kamasi Washington al sax.
La band di Florence Welch è attualmente impegnata in un tour dei principali festival del Nordamerica, dove in autunno ha già in programma una nuova serie di date.

19 giugno 2018 di Valerio Di Marco

Continua a leggere...
Posted in PHM

Vaticano, Salvini non va alla cerimonia per il quinto anno di pontificato di Papa Francesco: “Impegnato al Viminale”

Matteo Salvini assente al primo “incontro” tra il governo e il Vaticano. Il ministro dell’Interno non ha preso parte alla cerimonia per il quinto anno di pontificato di papa Francesco organizzata in Nunziatura Apostolica per martedì 19 giugno, alla quale era stato invitato insieme agli altri esponenti del nuovo esecutivo e alle più alte cariche dello Stato. Un’assenza, quella di Salvini, che viene giustificata con i numerosi impegni avuti nel pomeriggio, prima in Senato e poi al Viminale, con il ministro che uscendo da Palazzo Madama ha detto di essere al lavoro “per una proposta italiana sulla gestione dei migranti”.
Eppure l’incontro, secondo La Stampa, è all’origine dell’equivoco nato lunedì su un presunto incontro tra Salvini e il Papa: “Avrò l’onore di incontrare il Papa”, aveva detto il vicepremier a TeleLombardia, annunciando così un faccia a faccia con il Pontefice smentito poco dopo dal portavoce del Vaticano: “Non c’è niente”, avevano fatto sapere immediatamente dalla Santa ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Vaticano, Salvini non va alla cerimonia per il quinto anno di pontificato di Papa Francesco: “Impegnato al Viminale”

Matteo Salvini assente al primo “incontro” tra il governo e il Vaticano. Il ministro dell’Interno non ha preso parte alla cerimonia per il quinto anno di pontificato di papa Francesco organizzata in Nunziatura Apostolica per martedì 19 giugno, alla quale era stato invitato insieme agli altri esponenti del nuovo esecutivo e alle più alte cariche dello Stato. Un’assenza, quella di Salvini, che viene giustificata con i numerosi impegni avuti nel pomeriggio, prima in Senato e poi al Viminale, con il ministro che uscendo da Palazzo Madama ha detto di essere al lavoro “per una proposta italiana sulla gestione dei migranti”.
Eppure l’incontro, secondo La Stampa, è all’origine dell’equivoco nato lunedì su un presunto incontro tra Salvini e il Papa: “Avrò l’onore di incontrare il Papa”, aveva detto il vicepremier a TeleLombardia, annunciando così un faccia a faccia con il Pontefice smentito poco dopo dal portavoce del Vaticano: “Non c’è niente”, avevano fatto sapere immediatamente dalla Santa ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Disabili, ministro Fontana incontra le associazioni e lancia “tavolo di confronto sui temi”. Ma non si parla di fondi

Il nuovo dicastero della Famiglia e della Disabilità ha aperto i suoi uffici in Largo Chigi a Roma e come prima cosa il ministro Lorenzo Fontana ha accettato di confrontarsi con una delegazione guidata dal presidente della Federazione tra le Associazioni nazionale di persone con disabilità (FAND), Franco Bettoni. Si tratta di uno dei primi atti del leghista, finito al centro delle polemiche per le sue posizioni pro life e per aver detto che le famiglie gay “non esistono”. Sul tavolo dell’incontro le priorità su cui le associazioni chiedono di lavorare. Fontana dal canto suo ha lanciato l’idea di far partire un tavolo di confronto permanente tra ministero e organizzazioni. Ma di impegni con investimenti concreti e cifre specifiche da presentare nel Def ancora nulla.
“Al centro del colloquio della durata di un’ora circa – racconta a ilfattoquotidiano.it Bettoni – come premessa il ministro Fontana ha fatto riferimento alla volontà di far rispettare concretamente la Convenzione Onu sui di..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Disabili, ministro Fontana incontra le associazioni e lancia “tavolo di confronto sui temi”. Ma non si parla di fondi

Il nuovo dicastero della Famiglia e della Disabilità ha aperto i suoi uffici in Largo Chigi a Roma e come prima cosa il ministro Lorenzo Fontana ha accettato di confrontarsi con una delegazione guidata dal presidente della Federazione tra le Associazioni nazionale di persone con disabilità (FAND), Franco Bettoni. Si tratta di uno dei primi atti del leghista, finito al centro delle polemiche per le sue posizioni pro life e per aver detto che le famiglie gay “non esistono”. Sul tavolo dell’incontro le priorità su cui le associazioni chiedono di lavorare. Fontana dal canto suo ha lanciato l’idea di far partire un tavolo di confronto permanente tra ministero e organizzazioni. Ma di impegni con investimenti concreti e cifre specifiche da presentare nel Def ancora nulla.
“Al centro del colloquio della durata di un’ora circa – racconta a ilfattoquotidiano.it Bettoni – come premessa il ministro Fontana ha fatto riferimento alla volontà di far rispettare concretamente la Convenzione Onu sui di..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Torino, corruzione in procura: 7 accusati. “Carabiniere forniva assistiti a penalista in cambio di lavoro per i figli e auto”

È chiusa l’inchiesta che sta facendo mormorare magistrati, forze dell’ordine e dipendenti all’interno della procura di Torino, ma anche moltissimi penalisti del foro. Martedì pomeriggio dal palazzo di giustizia sono partiti gli avvisi di conclusione delle indagini nei confronti di sette persone accusate a vario titolo di corruzione e corruzione in atti giudiziari. L’inchiesta ruota attorno a Pierfranco Bertolino, un noto penalista, e Renato Dematteis, appuntato dei carabinieri che fino a pochi mesi fa era in forza nell’aliquota di polizia giudiziaria della procura. La vicenda, a lungo oggetto di chiacchiere e pettegolezzi nei corridoi della procura, assume ora un quadro più preciso in cui emergono scambi di favori e indagini gestite in barba ai codici di procedura e alle circolari organizzative.
Bertolino, difeso dalle colleghe Erika Gilardino e Donatella Mondini, e Dematteis, assistito da Stefano Castrale, sono stati iscritti nel registro degli indagati per corruzione per atti contra..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Torino, corruzione in procura: 7 accusati. “Carabiniere forniva assistiti a penalista in cambio di lavoro per i figli e auto”

È chiusa l’inchiesta che sta facendo mormorare magistrati, forze dell’ordine e dipendenti all’interno della procura di Torino, ma anche moltissimi penalisti del foro. Martedì pomeriggio dal palazzo di giustizia sono partiti gli avvisi di conclusione delle indagini nei confronti di sette persone accusate a vario titolo di corruzione e corruzione in atti giudiziari. L’inchiesta ruota attorno a Pierfranco Bertolino, un noto penalista, e Renato Dematteis, appuntato dei carabinieri che fino a pochi mesi fa era in forza nell’aliquota di polizia giudiziaria della procura. La vicenda, a lungo oggetto di chiacchiere e pettegolezzi nei corridoi della procura, assume ora un quadro più preciso in cui emergono scambi di favori e indagini gestite in barba ai codici di procedura e alle circolari organizzative.
Bertolino, difeso dalle colleghe Erika Gilardino e Donatella Mondini, e Dematteis, assistito da Stefano Castrale, sono stati iscritti nel registro degli indagati per corruzione per atti contra..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Consip, al Csm confronto Scafarto-Vannoni: “Fece spontaneamente i nomi di Renzi e Lotti”. “No. Sono stato intimidito”

“Largamente divergenti“. È come il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, ha definito le versioni che Gianpaolo Scafarto e Filippo Vannoni hanno fornito del medesimo episodio: e cioè la testimonianza del manager davanti ai pm di Napoli sul caso Consip. A Palazzo dei Marescialli, infatti, è andato in scena un confronto tra il maggiore del Noe e l’ex consigliere economico di Palazzo Chigi. Lo ha disposto la Sezione disciplinare che sta “processando” i pm di Napoli Henry John Woodcock e Celestina Carrano sulle modalità con cui sentirono Vannoni, prima che gli atti dell’inchiesta centrale acquisti della pubblica amministrazione fossero trasmessi a Roma. Completamente opposte, infatti, le versioni fornite dal carabiniere e dal presidente di Publiacqua sull’esame al quale fu sottoposto quest’ultimo il 21 dicembre del 2016.
“Vannoni venne invitato a ricordare chi gli avesse detto qualcosa su Consip. I nomi di Lotti e Renzi li fece spontaneamente“, ha detto Scafarto. Il dirigente, infatti..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Sinti, la demolizione della casa abusiva a Carmagnola tra fatti e parole: “Iniziativa giudiziaria non politica”

“Dalle parole ai fatti”, scrive il ministro dell’Interno Matteo Salvini in un tweet in cui informa che “questa mattina a Carmagnola (Torino), dove amministra la Lega, è stata abbattuta una casa abusiva in un campo Sinti non autorizzato”. Ma i fatti sono diversi: “È un’iniziativa giudiziaria in esecuzione di un provvedimento definitivo”, si apprende dalla procura di Asti, competente su quell’area della provincia torinese. Come dire: nessun intervento dovuto alla politica, soprattutto nessun intervento legato a ragioni etniche. “Non vorremmo che passasse un’operazione di pulizia etnica – spiega un’altra fonte dall’interno del palazzo di giustizia astigiano -. Questa è soltanto un’operazione di ripristino della legalità in un territorio che sta al confine tra Torino e Asti ed è diventato terra di nessuno”.
E allora andiamo con ordine. L’ordine di demolire delle strutture abusive può essere firmato dal sindaco, ma questa procedura citata da Salvini è passata attraverso le vie giudiziarie…

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rom, Salvini: “Non è la priorità del Paese. Censimento su base etnica? Nei campi potrebbero esserci eschimesi”

“Chiamatelo censimento, verifica, ricognizione. Io lo chiamo rispetto del codice civile e penale. I campi rom non sono la priorità del Paese, ho dossier più importanti su immigrazione, sicurezza, lotta alla mafia e corruzione”. A dirlo, all’uscita dal Senato, è il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che sulla questione del “censimento” della popolazione rom fa un nuovo passo indietro. “In ogni caso lavoreremo in futuro con i sindaci, sapendo che questo tipo di controlli esistono da anni, ovunque, portati avanti da amministrazioni di tutti i colori politici“. “La razza – ha aggiunto Salvini – non mi interessa. Nei campi potrebbero vivere finlandesi o eschimesi“.
L'articolo Rom, Salvini: “Non è la priorità del Paese. Censimento su base etnica? Nei campi potrebbero esserci eschimesi” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rom, Speranza (LeU): “Ho deciso di denunciare il ministro Salvini per istigazione all’odio razziale. Fermare la deriva”

Roberto Speranza, deputato di Liberi e Uguali, ha annunciato alla Camera dei Deputati di aver deciso di “denunciare Matteo Salvini, in base alla legge Mancino, per istigazione all’odio razziale. Si è superato il limite. Non bastano le parole, servono azioni concrete per fermare la deriva. Una denuncia è la direzione per arginarla”. Il riferimento di Speranza è alla dichiarazione del ministro dell’Interno di voler “censire” la popolazione rom presente in Italia.
L'articolo Rom, Speranza (LeU): “Ho deciso di denunciare il ministro Salvini per istigazione all’odio razziale. Fermare la deriva” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ilva, Di Maio: “Mi si chiede di risolvere in 15 giorni questione rinviata per 6 anni. Non abbiamo superpoteri”

Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e per lo Sviluppo economico, prende tempo sull’Ilva, dopo aver incontrato sia le associazioni ambientaliste che rivendicano la chiusura, sia gli acquirenti di Arcelor Mittal. “Ho predisposto un approfondimento sul piano industriale, aziendale e ambientale. Nei prossimi giorni continueremo ad approfondire questo dossier consapevoli che ci sono delle scadenze“, ha rivendicato Di Maio, dopo il vertice con la delegazione dell’azienda. E ancora: “Mi si chiede di risolvere in 15 giorni una questione rinviata per sei anni. Non abbiamo superpoteri, ma ce la metteremo tutta”. L'articolo Ilva, Di Maio: “Mi si chiede di risolvere in 15 giorni questione rinviata per 6 anni. Non abbiamo superpoteri” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rom, Di Maio: “Il censimento da fare è quello sui raccomandati della pubblica amministrazione. Controlli anche in Rai”

Non censire i rom ma i raccomandati della pubblica amministrazione. Anche quelli in Rai. È in questo modo che Luigi Di Maio risponde a Matteo Salvini. E lo fa nello studio di Porta a Porta, quella che un tempo fu la “terza Camera del Parlamento”. “Ci sono altri censimenti politici da fare: il primo è quello dei raccomandati della Pa e tra questi anche quelli che ci sono in questa azienda, la Rai“, ha detto il vicepremier a Bruno Vespa. Aggiungendo subito dopo: “Nessuna azione intimidatoria però se c’e governo del cambiamento dobbiamo ristabilire un pò di meritocrazia”.
Quindi il leader del Movimento 5 stelle è tornato sulle parole del suo alleato di governo. “Quando Salvini ha detto ‘non faremo censimenti, non schederemo le persone, mi ha fatto piacere che abbia corretto il tiro, perché secondo la nostra Costituzione i censimenti su base razziale non si possono fare. Controlli per la sicurezza dei campi rom e dei bambini sono cosa diversa: il tema della sicurezza è importantissimo. Ma..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Matteo Salvini, quando paragonava gli zingari ai topi

L’ultimo spot autopromozionale di Matteo Salvini sul “censimento dei rom” mi ha fatto tornare in mente un breve audioritratto che gli avevo dedicato nel 2011, quando l’ipotesi di una sua ascesa al ministero dell’Interno avrebbe provocato al massimo una risata. Lo pubblico, riadattato ai giorni nostri, compresa quella volta che paragonò gli zingari ai topi (preferendo i topi).
Naturalmente lo metterò su Facebook e su Twitter, come molti indignati antisalviniani fanno da giorni, sottolineando derive razziste e rischi per i diritti.
Credo però che postare e cliccare non basti. Ecco alcune modeste opinioni personali:
1. noi che lavoriamo nei giornali dovremmo trovare il modo di fare cronaca politica senza diventare il megafono della sua propaganda, anzi opponendole fatti documentati;
2. chi si indigna sui social non dovrebbe far mancare la propria testimonianza fisica a manifestazioni, pacifiche e democratiche, organizzate per marcare il dissenso nei confronti delle sue iniziative;..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ilva, gli ambientalisti dopo l’incontro con Di Maio: “Ci ha ascoltato. Ora non faccia come il Pd e mantenga le promesse”

“Ascoltandovi, vedo la mia gente, perché anche io vengo dalla Terra dei fuochi. Leggeremo tutte le carte sull’Ilva, sarete parte della decisione che prenderemo”. Queste le parole del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, nel corso dell’incontro con le associazioni ambientaliste di Taranto. Intenzioni e parole che però non sembrano bastare alle diverse realtà incontrate dal ministro, deluse dall’attendismo del ministro. Per loro c’è una sola soluzione: il rispetto di quanto rivendicato dal M5s in campagna elettorale, ovvero “chiusura e riconversione immediata“. “Fino a poco prima delle elezioni la chiusura non era un tabù per i 5 Stelle, ora devono mantenere gli impegni”, c’è chi spiega. “Abbiamo chiesto a Di Maio di non essere merce di scambio con le aziende del Nord per accontentare l’alleato di governo. Se non manterrà le promesse di chiusura, per noi sarà come Calenda o Clini. O dei vari governi Pd. Con la differenza che il M5s diceva altro”. Per ora, però, ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Stadio Roma, Lanzalone al gip: “Mai partecipato a vicenda”. Collaboratore di Parnasi: “Rappresentava il Campidoglio”

Nega tutto, anche di aver partepitato alla “vicenda dello stadio“. Così la definisce Luca Lanzalone, uno dei principali indagati dell’inchiesta sul nuovo impianto sportivo della Roma. “Io alla vicenda dello stadio non ho mai partecipato“, si legge nel verbale dell’ex presidente di Acea. Una frase aggiunta a penna, evidentemente alla fine dell’interrogatorio di garanzia di Lanzalone, che venerdì scorso è andato a sedersi davanti al gip di Roma, Maria Paola Tomaselli. Il verbale non è ancora stato depositato e mancano le trascrizioni dell’atto.
“Vivo a Roma da poco, a Crema ci vive mia moglie. Ho un reddito di circa 14mila euro mensili e altri redditi da cariche societarie pari a circa 20 mila euro annui. Come presidente dell’Acea percepisco circa 144 mila euro annui”, è un altro passaggio dell’interrogatorio di Lanzalone. Che quindi – anche se ha risposto al gip – nega di avere mai avuto un ruolo nell’affare dello stadio: secondo la procura era il punto di contatto tra la giunta capito..

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

Beyoncé & Jay-Z: il nuovo album é una Bomba su ITunes in tutto il mondo!

The Carters, aka Beyoncé e Jay-Z, stanno dominando la classifica iTunes mondiale degli album.
“Everything is Love”, continua a salire alla numero 1 in molti paesi del mondo. Il nuovo disco di Re Jay e Queen B si conferma dunque un best seller.
Al momento del rilascio il disco era alla numero uno in oltre 50 nazioni, che oggi, nel secondo giorno salgono in vetta in ben 67 nazioni.
Niente da fare per le BLACKPINK, il girl power group Corano che scende alla numero 2, e la povera Christina Aguilera che deve accontentarsi della numero 3… con un disco per noi validissimo “Liberation“
Un risultato ovviamente eccezionale, ma sappiamo che gran parte di questo successo é dovuto molto semplicemente al “nome”, non tanto all’analisi ed alle critiche che ha ricevuto questo progetto congiunto tra Bey e Jay.
Ma voi di questo album cosa pensate? Merita davvero tutto il successo che sta ottenendo intorno al mondo?
A sorpresa nella notte è arrivato il joint album di Jay-Z e Beyoncé, dal titolo Eve..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

EDILIZIA SOSTENIBILE Il 5 luglio il primo incontro in Regione

di ufficio stampa Giunta Regione Calabria
Per mettere in rete competenze e progetti delle imprese si svolgerà il prossimo 5 luglio, alle ore 14.30, nella sala turchese della Cittadella a Catanzaro, l’incontro della Piattaforma edilizia sostenibile.
L’edilizia sostenibile è stata inserita tra le aree prioritarie della strategia regionale di innovazione (S3 Calabria) con il fine di accelerare la diffusione dell’innovazione su temi quali la sostenibilità dei nuovi edifici e la riqualificazione e sicurezza dell’esistente, il recupero dei rifiuti edili, materiali e componenti avanzati e sistemi “intelligenti” a livello di edificio, area e quartiere. La Piattaforma tematica sull’edilizia sostenibile parte da questi temi per favorire la collaborazione fra le imprese innovative.
Il primo incontro, è dedicato a presentare il quadro dei progetti e delle iniziative in corso o già realizzate e a individuare punti di contatto e possibili collaborazioni fra le imprese coinvolte, nonché la messa i..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

SISTEMAZIONE STRADA LIGONIA-CARELLA Finanziamento al Comune di Marina di Gioiosa, il plauso degli ex amministratori

R. & P.
Solo 37 Comuni in tutta la Calabria e tra questi Marina di Gioiosa Ionica hanno ottenuto finanziamenti, per l’annualità 2017, finalizzati ad investimenti in infrastrutture, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale regionale. A luglio 2017, grazie a un progetto redatto dall’Assessore Francesco Lupis e dal Settore Lavori Pubblici del Comune, la nostra Amministrazione partecipava a un bando regionale, con lo scopo di mettere in sicurezza e sistemare definitivamente la strada Ligonia Carella. Si trattava, infatti, di un intervento particolarmente urgente e rilevante, a causa dello smottamento dell’asse viario, conseguente alle intense piogge del gennaio 2017. Auspichiamo che chi oggi ha la responsabilità di gestire provvisoriamente il Comune acceleri il più possibile l’iter per l’effettiva esecuzione dei lavori.
Il lavoro serio, la progettualità competente e la tutela del bene comune, che hanno sempre caratterizzato la nostra azione di governo della città, ancora una volta ven..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, archiviata a Palermo indagine sulle ong Golfo Azzurro e Sea Watch: “Nessun legame con trafficanti libici”

Nessun legame con i trafficanti libici di esseri umani né favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo che ha archiviato l’indagine a carico delle ong Golfo Azzurro e Sea Watch, accogliendo la richiesta della Distrettuale antimafia del capoluogo siciliano.

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Pearl Jam, annullato il concerto di Londra per problemi alla voce di Eddie Vedder

Il concerto dei Pearl Jam che doveva tenersi alla O2 Arena di Londra oggi, 19 giugno, è stato annullato a causa di problemi alla voce del leader e cantante Eddie Vedder. «Ha perso completamente la voce», ha spiegato la band, che in un messaggio sul suo profilo Instagram ha specificato che «Eddie Vedder resterà completamente a riposo nei prossimi giorni nel tentativo di guarire ed esibirsi nelle rimanenti date del tour. È la prima volta – continua il post – che dobbiamo cancellare un concerto per questa ragione. Siamo costernati per tutti coloro che si sono messi in viaggio e si sono organizzati. Mandiamo le scuse più sentite ad ognuno di loro e grazie per il supporto continuo».
Ma la cosa che più interessa ai fan italiani è che al momento sembra scongiurato l’annullamento delle imminenti date italiane che, vi ricordiamo, sono in programma il 22 giugno a Milano per I-Days Festival, il 24 giugno a Padova e il 26 giugno a Roma: «Ci si aspetta che il tour europeo dei Pearl Jam possa ripre..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LA COSTITUZIONE NELLO ZAINETTO Venerdì 22 alle 17 Arturo Rocca apre il ciclo d’incontri di educazione civica per i bambini

Il Venerdì è arancio per i bambini.
Inizia così, il prossimo venerdì 22 giugno 2018 ore 17:00, il ciclo “La Costituzione nello zainetto”
Sarà con noi, Arturo Rocca, Presidente dell’Osservatorio ambientale diritto per la vita, che parlerà della condizione dei nostri torrenti e delle nostre fiumare.
La Costituzione nello zainetto è una collana di libri per bambini divertenti e stimolanti per conoscere la Costituzione italiana attraverso le storie in rima di Anna Sarfatti.
Ogni libro è illustrato da un diverso illustratore e liberamente ispirato a un articolo della Costituzione. Si tratta di volumi agili da leggere insieme a mamma e papà oppure a scuola, dove in questi ultimi anni si sta lavorando assiduamente sui valori della Costituzione.
Iniziamo con l’art. 9 della Costituzione che recita:
“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

Baby K pronta per un tormentone? da Zero a Cento uscirà il 22 Giugno!

Nata dalla buona stella di Roma-Bangkok, Baby K non smette di capitalizzare il suo successo in Italia!

La rapper-cantante, ha stretto ora un’alleanza con Vodafone, ed il 22 giugno uscirà “Da Zero a Cento”, che già sta passando in anteprima sulle pubblicità di Vodafone Unlimited.
La cantante sembra avere anche questa volta in mano la chiave per un successo estivo, ed a livello commerciale l’idea é stata più che azzeccata per ipotecare un successone tormentoso anche nel 2018.
Baby K ha mosso i suoi primi passi nella scena musicale nel 2006, ma solo 9 anni dopo é esplosa a livello mainstream, proprio con il tormentone estivo 2015 in Italia, insieme a Giusy Ferreri.

Siamo pronti per quest’estate 2018 e sti motivetti catchy, che se fioriranno bene, a settembre ci sembreranno nauseabondi.
Baby K certamente, dopo Roma Bangkok, é riuscita a costruirsi davvero un nome grazie ai tormentoni, scacciando la nomea della one-hit wonder.
Voi cosa ne pensate? Sarà una canzone tormentone?
Baby ..

Continua a leggere...
Posted in Rnbjunk

Baby K pronta per un tormentone? da Zero a Cento uscirà il 22 Giugno!

Nata dalla buona stella di Roma-Bangkok, Baby K non smette di capitalizzare il suo successo in Italia!

La rapper-cantante, ha stretto ora un’alleanza con Vodafone, ed il 22 giugno uscirà “Da Zero a Cento”, che già sta passando in anteprima sulle pubblicità di Vodafone Unlimited.
La cantante sembra avere anche questa volta in mano la chiave per un successo estivo, ed a livello commerciale l’idea é stata più che azzeccata per ipotecare un successone tormentoso anche nel 2018.
Baby K ha mosso i suoi primi passi nella scena musicale nel 2006, ma solo 9 anni dopo é esplosa a livello mainstream, proprio con il tormentone estivo 2015 in Italia, insieme a Giusy Ferreri.

Siamo pronti per quest’estate 2018 e sti motivetti catchy, che se fioriranno bene, a settembre ci sembreranno nauseabondi.
Baby K certamente, dopo Roma Bangkok, é riuscita a costruirsi davvero un nome grazie ai tormentoni, scacciando la nomea della one-hit wonder.
Voi cosa ne pensate? Sarà una canzone tormentone?
Baby ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Brindisi, l’ex sindaco Consales condannato per corruzione a 4 anni e 4 mesi e interdizione perpetua dai pubblici uffici

L’ex sindaco Pd di Brindisi, Cosimo Consales, arrestato per tangenti nel febbraio 2016, è stato condannato per corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio alla pena di 4 anni e 4 mesi di reclusione a conclusione di un processo celebrato con rito abbreviato. L’imprenditore Luca Screti, che in più tranche – secondo l’accusa – gli avrebbe versato mazzette per 30mila euro per consentirgli di pagare un debito in contanti con Equitalia in cambio di facilitazioni nella gestione di un impianto di rifiuti, è stato condannato a 3 anni e 6 mesi.
Per Consales, il gup Tea Verderosa, che ha emesso la sentenza, ha anche disposto l’interdizione in perpetuo dai pubblici uffici. L’accusa, rappresentata dal pm Giuseppe De Nozza, aveva chiesto 5 anni per l’ex primo cittadino. Consales e Screti furono arrestati nel 2016: il primo, che era in carica, fu posto ai domiciliari, l’altro in carcere. Eletto alle amministrative del 2012, Consales si era autosospeso dal Pd solo un anno dopo in seguito a un’in..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Strage di Bologna, i reperti furono distrutti nel 2004 per ordine dei giudici

I reperti analizzati in passato per far luce sulla strage di Bologna furono distrutti il 15 gennaio del 2004. E non fu un errore: a ordinarlo, infatti, fu la corte d’Assise d’Appello del capoluogo emiliano. Lo attesa l’ufficio corpi di reato del tribunale bolognese rispondendno a una richiesta dell’avvocato Gabriele Bordoni, difensore di Gilberto Cavallini, ex terrorista dei Nar attualmente a processo con l’accusa di concorso nella strage che il 2 agosto di 38 anni fece 85 morti e 200 feriti.
Il materiale, terriccio da cui furono prelevati campioni per le analisi di laboratorio, era conservato in sei plichi sigillati e un tavolino. La corte ne decise la distruzione dopo l’integrazione della perizia disposta nell’appello del processo principale. “Ma all’epoca erano ancora in corso il processo a Luigi Ciavardini, Cavallini è indagato dal 2000 e poi ci sarebbe stata l’indagine bis che portò alle iscrizioni di Kram e Frohlich: sarebbe stato opportuno e intelligente conservare i reperti, i..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Disinformazione, combattere l’ignoranza con le arti marziali

Da parecchi anni si è formata una preoccupante frattura tra consenso scientifico e opinione popolare. Circa un terzo degli americani è scettico sul fatto che l’umanità sia la responsabile principale della velocità con cui si stanno manifestando i cambiamenti climatici. La diffusione di alcune malattie infettive sta aumentando anche perché si è propagata tra la gente una convinzione anti-vaccinazione, priva (del tutto o quasi) di fondamenti scientifici. E tra la popolazione mondiale si espande il credo anti-evoluzionista, fondato su una rinnovata fede creazionista. Perché?
A questo proposito, un recente studio americano – pubblicato da Matthew Hornsey e Kelly Fielding su American Psycologist – cerca di capire le ragioni del rigetto della scienza. È troppo facile liquidare il fenomeno con il bollino dell’ignoranza o lamentare un deficit di comunicazione scientifica. Né serve accusare la disinformazione da parte dalle lobby interessate a inquinare l’aria e l’acqua, produrre diserbanti al..

Continua a leggere...
Posted in News

L’evento 2018, golf e relax sulle colline trevigiane

E’ l’ora del golf vai alla gallery Trecento ospiti selezionati tra opinion leader dell’imprenditoria, del giornalismo, della comunicazione e dello sport si sono dati appuntamenti, dal 15 al 17 giugno, all’Asolo Golf Club, scenografico green della famiglia Benetton per L’Evento 2018. Giunto alla sua 21° edizione, l’appuntamento che rappresenta il top del panorama golfistico italiano a inviti, è nato da un’idea di Mario Mele & Partners, società di consulenza strategica per la comunicazione e come ogni edizione sponsorizzato a RCS Pubblicità, affiancata da Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport.
Tre giorni speciali all’insegna dello sport e del relax culminati a livello agonistico con l’avvincente sfida sul green 18 buche di sabato 16 giugno. Ad accompagnare gli ospiti e i giocatori quattro partner commerciali di assoluto prestigio: Accenture, che ha proposto divertenti prove di abilità, Dior che hanno coccolato le signore con esclus..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, Merkel e Macron: “Accogliere posizione dell’Italia e rafforzare Frontex”

“Ovviamente nella nostra riflessione sulla questione migranti, accoglieremo la posizione italiana”. Angela Merkel parla in conferenza stampa dal castello di Meseberg, 60 chilometri a nord di Berlino, dove ha incontrato il presidente francese Emmanuel Macron. La cancelliera tedesca, dopo il bilaterale avuto con il primo ministro Giuseppe Conte, ribadisce che l’Italia è “il paese principalmente colpito dal flusso che arriva dalla Libia” e quindi va tenuta in considerazione. La ricetta franco-tedesca per ridurre “l’immigrazione illegale” prevede il rafforzamento di Frontex, l’Agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne dell’Ue, quindi di fatto una polizia europea che controlli i confini.
“L’immigrazione illegale deve essere ridotta” e si deve consentire a quella legale di arrivare. “Gli scafisti e trafficanti di uomini non possono decidere chi arriva in Europa”, ha detto Angela Merkel a Meseberg. “La migrazione la concepiamo come sfida comune” e “il nostro obiettivo resta una..

Continua a leggere...
Posted in News

Montblanc svela la collezione di valigie #MY4810

L’attore Adrien Brody, le modelle Toni Garrn e Winnie Harlow, il DJ Tinie Tempah, Andrea Marcaccini, il golfista Jason Day e i ballerini Gabriele Esposito e Eric Underwood, solo per citarne alcuni, si sono uniti a Nicolas Baretzki, CEO di Montblanc International, in occasione del lancio della nuova collezione di valigeria #MY4810 di Montblanc.
Da sinistra, Toni Gran, Nicolas Baretzki, Adrien Brody al cocktail per la presentazione della collezione Montblanc #MY4810.
Realizzata in Italia, questa nuova collezione di valigie in cinque diverse misure si caratterizza soprattutto per le alte prestazioni, per il design contemporaneo e per la sua versatilità. Per questo l’azienda ha deciso di presentarla come un vero e proprio tributo all’esplorazione e al desiderio di viaggiare, e come fedele compagna di avventure per i moderni globetrotter.

Spiega Nicolas Baretzki: “È importante per Montblanc aver ampliato la sua offerta di prodotti da viaggio introducendo #MY4810 – realizzata per far part..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Migranti, Trump: “Crimini in Germania saliti del 10%”. Merkel lo smentisce: “I nostri dati dicono il contrario”

Nel pieno della bufera per la gestione dei migranti che entrano illegalmente dalla frontiera con il Messico, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sposta il suo sguardo oltreoceano e attacca la Germania: “La criminalità in Germania è salita del 10 per cento (i dirigenti non vogliono riportare questi crimini) da quando i migranti sono stati accettati. Altri Paesi sono addirittura peggio. Sii sveglia America!”, ha scritto in un tweet. Immediata la replica della cancelliera Angela Merkel: “Il ministero dell’Interno ha pubblicato le statistiche federali sul crimine, e che queste parlano per sé. Vediamo sviluppi positivi. Dobbiamo fare comunque sempre di più contro la criminalità. Ma siamo di fronte a numeri incoraggianti sui cui continuare a lavorare per ridurla”.
Crime in Germany is up 10% plus (officials do not want to report these crimes) since migrants were accepted. Others countries are even worse. Be smart America!
— Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 19 giugno 2018
L’obiet..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

PSR Pubblicati due bandi da 9 milioni di euro

di ufficio stampa Giunta Regione Calabria
Sono stati pubblicati due nuovi Bandi riguardanti gli “investimenti per l’introduzione, il miglioramento o l’espansione di servizi di base a livello locale” e il “sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”.
Si tratta di due Avvisi pubblici del Dipartimento regionale agricoltura e risorse agroalimentari per complessivi 9 milioni di euro a sostegno dei Comuni. Approvata anche la graduatoria definitiva relativa alla viabilità ed elettrificazione delle zone rurali.
“Questa amministrazione regionale – ha affermato il consigliere regionale con delega all’agricoltura Mauro D’Acri –, attraverso le risorse del Programma di sviluppo rurale (Psr) Calabria, continua a sostenere con grande determinazione lo sviluppo delle numerose aree interne del territorio regionale, nonché le amministrazioni comunali ed i consorzi di bonifica. L’obiettivo è sempre qu..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

STILO Intimidazione al sindaco Miriello. La solidarietà del mondo politico e della società civile

di Redazione
STILO – Ignoti, la scorsa notte, hanno dato fuoco alla casa di campagna del sindaco di Stilo Giancarlo Miriello. Al momento non è noto il movente del gesto dai chiari connotati intimidatori, l’ennesimo ai danni di un amministratore della Locride.
Pronta la condanna del mondo politico e della società civile, espressa mediante i comunicati stampa che pubblichiamo in ordine cronologico di arrivo alla nostra redazione.
Solidarietà dell’assessore Fragomeni al sindaco di Stilo
L’assessore regionale al bilancio e alle politiche del personale Mariateresa Fragomeni esprime solidarietà al sindaco di Stilo per l’atto intimidatorio subito.
“Esprimo piena vicinanza al sindaco di Stilo, Giancarlo Miriello, vittima di un gesto intimidatorio, vile e arrogante, che colpisce, ancora una volta, un rappresentante istituzionale e, di riflesso, un’intera comunità.
Occorre innalzare il livello di allerta in questo territorio, dove la gestione della res pubblica e l’agibilità democratica so..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ilva, Di Maio: “Vengo dalla Terra dei Fuochi, voglio garantire diritti ai tarantini” e annuncia decisioni importanti

“Sull’Ilva ce la metto tutta e ce la metteremo tutta anche come governo, vengo dalla terra dei fuochi, da me muoiono ancora e il mostro c’è, lo abbiamo sotto terra”. Così il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, in un video ripreso dagli ambientalisti tarantini nell’incontro al Mise. “I cittadini di Taranto hanno il diritto di respirare e io voglio garantirlo, resteremo in contatto perché nei prossimi giorni-settimane saranno prese decisioni importanti”, ha aggiunto il ministro.
L'articolo Ilva, Di Maio: “Vengo dalla Terra dei Fuochi, voglio garantire diritti ai tarantini” e annuncia decisioni importanti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

FSI-USAE Giovedì la giornata d’aggiornamento per delegati sindacali

R. & P.
Con la straordinaria presenza del Segretario Generale della FSI-USAE Adamo Bonazzi e dei componenti della Segreteria Nazionale Paride Santi e Vincenzo Mervoglino, giovedì 21 giugno 2018 si terrà a Lamezia Terme presso il Grand Hotel Lamezia una giornata di aggiornamento per delegati sindacali ed eletti RSU su: “Il nuovo CCNL e l’impatto nelle Pubbliche Amministrazioni. La Pubblica Amministrazione dopo la sottoscrizione dei nuovi CCNL e le riforme Brunetta e Madia”
“E’un momento –afferma Emanuela Barbuto, Segretario Territoriale FSI USAE Reggio Calabria Est – di straordinaria importanza che vede tutti i nostri delegati e gli eletti RSU della Calabria confrontarsi sui temi del lavoro pubblico, il nuovo contratto di lavoro e sulle vicende del rapporto di lavoro”

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lega, gaffe del sottosegretario alle Infrastrutture Siri: “Toninelli? Non è ministro”

Gaffe di Armando Siri, senatore della Lega e sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, nel corso della trasmissione Tagadà (La7). La conduttrice, Tiziana Panella, lancia un gioco e chiede agli ospiti in studio di indovinare l’identità del misterioso ministro, fornendo alcuni suggerimenti. Il primo indizio è un computer, il secondo è una divisa militare. Il senatore Pd, Franco Mirabelli, dà la sua soluzione: “E’ Toninelli”. E Siri insorge, ammonendo il collega: “Ma Toninelli non è ministro”. Silenzio imbarazzato in studio. Mirabelli mormora: “Come non è ministro Toninelli?”. Siri ripete tre volte convintamente: “Non è ministro Toninelli”. “Certo che è ministro” – ribadisce Mirabelli – “E’ alle Infrastrutture”. “Alle Infrastrutture c’è… c’è…”, ribatte Siri. “C’è Toninelli”, risponde il senatore dem. E Siri, dopo un momento di riflessione, conferma: “Ah, sì, Toninelli, scusa. Mi sono confuso, perché ho visto la divisa della Polizia e intendevo dire che Toninelli non era della Poliz..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lega, gaffe del senatore Siri: “Toninelli? Non è ministro”. E lo ribadisce tre volte

Gaffe del senatore della Lega, Armando Siri, nel corso della trasmissione Tagadà (La7). La conduttrice, Tiziana Panella, lancia un gioco e chiede agli ospiti in studio di indovinare l’identità del misterioso ministro, fornendo alcuni suggerimenti. Il primo indizio è un computer, il secondo è una divisa militare. Il senatore Pd, Franco Mirabelli, dà la sua soluzione: “E’ Toninelli”. E Siri insorge, ammonendo il collega: “Ma Toninelli non è ministro”. Silenzio imbarazzato in studio. Mirabelli mormora: “Come non è ministro Toninelli?”. Siri ripete tre volte convintamente: “Non è ministro Toninelli”. “Certo che è ministro” – ribadisce Mirabelli – “E’ alle Infrastrutture”. “Alle Infrastrutture c’è… c’è…”, ribatte Siri. “C’è Toninelli”, risponde il senatore dem. E Siri, dopo un momento di riflessione, conferma: “Ah, sì, Toninelli, scusa. Mi sono confuso, perché ho visto la divisa della Polizia e intendevo dire che Toninelli non era della Polizia, ma era carabiniere”
L'articolo Lega, ga..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Transessualità, Oms la rimuove dalla lista delle malattie mentali. Esulta Arcigay: “Ora cambiare le normative italiane”

Sono trascorsi quasi trent’anni da quando l’omosessualità è stata rimossa dalla “enciclopedia delle malattie” stilata dall’Organizzazione mondiale della sanità. Un momento storico, quello del 17 maggio 1990, che ha aperto la strada a un lungo percorso (ancora incompiuto) di conquiste nel campo dei diritti della persona. E che si ripete oggi, con la decisione dell’Oms di rimuovere la transessualità dalla categoria dei disordini mentali dell’International classification of diseases (Icd).
Sentirsi uomo o donna a prescindere dal proprio corpo, quindi, non è più una malattia. E se a dirlo è l’Oms, l’agenzia speciale dell’Onu per la salute, vuol dire che i medici di tutto il mondo inizieranno a smettere di trattare la transessualità come tale. Questo perché l’Icd, che comprende più di 55mila patologie, è considerata un punto di riferimento globale nella sanità e fornisce un linguaggio comune alla medicina. La nuova versione dell’elenco, che ora comprende anche la ludopatia come dipendenza ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Russia 2018, le palle di Putin / Prigionieri politici e manifestazioni, quello che i media non dicono

Nonostante le difficoltà logistiche e le raccomandazioni delle autorità di Kiev a non recarsi in Russia data la tensione politica e militare tra i due Paesi, più di seimila ucraini sono andati lo stesso in Putinia per assistere ai Mondiali e parecchi hanno sventolato la bandiera nazionale, anche se la l’Ucraina non partecipa alla fase finale di Russia 2018.
Dmitry Zelenov di Sport-Express ha conosciuto a Rostov il blogger Pavel e l’ha ripreso con la webcam avvolto nella sua bandiera giallo-blu. Pavel, a sua volta, sta postando su YouTube le tappe del suo viaggio in giro per le città del mondiale e “mostrare la verità così com’è, non quello che dicono nei nostri o nei media russi”. È stato prima a Mosca, poi a Soči, i biglietti li ha acquistati in Spagna ed è riuscito persino a vedere l’inaugurazione. Zelenov gli ha chiesto come ha reagito la gente vedendo la sua bandiera: “A Mosca in molti si sono fatti fotografare con me: erano sorridenti, non me l’aspettavo. Mi hanno fatto un sacco ..

Continua a leggere...
Posted in Apple Mobile

Honor 7s disponibile anche in Italia

Honor ha lanciato oggi il nuovo smartphone Honor 7S con un display Full View, un potente ricevitore e un flash a LED sia per la fotocamera frontale che posteriore.
A un prezzo consigliato al pubblico di 119 euro, Honor 7S offre una esperienza premium per tutte le tasche.
Grazie alla funzione “Loud Voice Call” e alla gestione smart della batteria, gli utenti posso fare affidamento sul proprio smartphone ovunque essi si trovino. Honor 7S è disponibile nelle colorazioni oro, nero e blu a partire dal 12 giugno sullo store ufficiale HiHonor Store e nelle principali catene di elettronica.
Seguendo il trend dei display Full View, Honor 7S offre uno schermo da 5.45 pollici con un rapporto di 18:9, un’ottima ergonomia e una cornice appena accennata. La risoluzione da 1440 x 720, unica nel suo genere nella fascia di prezzo, garantisce una migliore esperienza per vedere foto, video e molto altro. Il potente ricevitore con la funzione “Loud Voice Call” di Honor 7S, assicura nitidezza della voce..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Giornata mondiale del Rifugiato, oltre 68 milioni di persone costrette alla fuga. “Nel 53% dei casi sono minori”

Un nuovo patto globale per i rifugiati non è più rinviabile. A renderlo cruciale sono gli oltre 68 milioni di persone costrette alla fuga a causa di guerre, violenze e persecuzioni. Nel 2017 questo numero ha raggiunto un nuovo record per il quinto anno consecutivo. I motivi sono da riscontrarsi soprattutto nella crisi nella Repubblica Democratica del Congo, nella guerra in Sud Sudan e nella fuga in Bangladesh di centinaia di migliaia di rifugiati rohingya provenienti dal Myanmar. I Paesi maggiormente colpiti sono per lo più quelli in via di sviluppo. Nel rapporto annuale ‘Global Trends’, pubblicato in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato, che cade il 20 giugno, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) traccia una mappa dei flussi di uomini, donne e bambini che abbandonano le proprie case e si lasciano alle spalle il proprio passato per un futuro incerto, spesso altrettanto drammatico. Ogni giorno sono costrette a fuggire 44.500 persone, una ogni due secondi. “Si..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cucchi, il carabiniere che denunciò i colleghi: “Trasferito e demansionato dopo aver testimoniato in aula. Scandaloso”

Aveva detto di avere paura, di aver subito pressioni, di essere indeciso: andare o non andare a testimoniare in aula contro i suoi colleghi? Alla fine il carabiniere Riccardo Casamassima si era presentato in tribunale per confermare le sue dichiarazioni. Un racconto che aveva fatto riaprire il caso di Stefano Cucchi. Adesso, però, i timori che il militare aveva denunciato al fattoquotidiano.it si sono avverati: è stato trasferito e demansionato.
“Trasferito e demansionato per aver testimoniato” – Lo racconta lui stesso in una video postato sulla sua pagina facebook. “Per aver fatto il mio dovere, come uomo e come carabiniere, per aver testimoniato nel processo relativo a Stefano Cucchi, morto perché pestato dai miei colleghi, mi ritrovo a subire un sacco di conseguenze“, dice l’appuntato che parla sul social network indossando la divisa. “Avevo manifestato le mie paure prima del processo del 15 maggio – ricorda citando l’intervista rilasciata a questo giornale – Paure che si sono conc..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Eleonora Brigliadori: “Nonostante le polemiche io parteciperò a Pechino Express”

Finita nel vortice delle polemiche per un commento sulla malattia di Nadia Toffa, la showgirl Eleonora Brigliadori ha deciso di rompere il silenzio. Nonostante le indiscrezioni confermino la sua esclusione dal cast della prossima edizione di Pechino Express, fortemente voluta dal direttore generale della Rai Mario Orfeo, la 58enne che si fa chiamare Aaron Noel conferma la sua presenza e rigetta le polemiche.
“Nonostante le violente polemiche che si sono scatenate sul Web, da qualche giorno a questa parte, e che sono totalmente inappropriate ed infondate comunico che mi presenterò regolarmente e contrattualmente, insieme a mio figlio Gabriele, nel luogo prefissato e comunicatoci, già da tempo, quale punto di raduno per la partenza del programma televisivo Pechino Express”, scrive sulla sua pagina Facebook, ormai il mezzo con il quale comunica al resto del mondo. “Nel corso del programma stesso avrò modo di chiarire che non ho inteso offendere nessuno ma esprimere il mio parere, ben con..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO DI REGGIO CALABRIA Eseguito un doppio intervento cuore-cervello

R. & P.
Nelle scorse settimane la Cardiochirurgia diretta dal Dott. Pasquale Fratto e la Neurochirurgia diretta dal Dott. Mauro Campello hanno operato 2 pazienti complessi con doppia patologia cerebrale e cardiaca. Frequentemente è possibile riscontrare la compresenza di patologie a carico dell’albero vascolare intracranico (ad esempio angiomi, aneurismi) e del cuore ed in tali casi è necessaria una stretta collaborazione fra le due specialità (coadiuvate ovviamente dai rispettivi team anestesiologici) in modo da realizzare per ciascun malato il trattamento migliore. I pazienti operati erano portatori di angioma intracranico e coronaropatia severa in un caso e di aneurisma dell’arteria cerebrale media e di aneurisma dell’arco aortico associato a stenosi severa della valvola aortica nell’altro. In entrambi i casi si è proceduto in prima battuta all’intervento neurochirurgico seguito a distanza di pochi giorni da quello cardiochirurgico. Entrambi i pazienti sono stati dimessi in ottime ..

Continua a leggere...